Honor 50, 50 Pro e 50 SE ufficiali: Snapdragon 778G, 108 MP e ricarica a 100W

honor 50 pro

Inizia a delinearsi la line-up 2021 di Honor: dopo il top di gamma V40 e i mid-range V40 Lite, Play 5 e Play 20, arriva ufficialmente l'attesa famiglia Honor 50. Una serie di smartphone che dà forza al nuovo corso dell'azienda, in seguito alla cessione da parte di Huawei. Dopo la famiglia Honor 30 rimasta in ombra nel 2020, a questo giro ci troviamo dinnanzi a 3 modelli che saltano così la generazione “40”: il modello standard Honor 50, Honor 50 SE e Honor 50 Pro. Vediamo insieme quali sono le novità della famiglia di flagship Honor, fra scheda tecnica, immagini, prezzo e data d'uscita.

Honor 50, 50 Pro e 50 SE ufficiali: tutte le novità della nuova serie

Design e display

Il design della famiglia Honor 50 presenta una grande novità, con uno stile rinnovato caratterizzato dal layout della fotocamera a doppio anello. Honor 50 ha una fotocamera composta da due cerchi inseriti in un modulo a capsula, con uno stile molto simile a quello della prossima gamma Huawei P50. Per quanto le aziende siano ormai ufficialmente separate, è praticamente scontato che lo sviluppo di Huawei P50 e Honor 50 sia andato di pari passo. Una nuova trovata estetica che sarà proposta in nuove colorazioni: su Honor 50 Pro abbiamo quelle Bright Black, Summer Amber, First Snow Crystal e Jade Blue. Su Honor 50 SE, invece, quelle Bright Black, Ocean Blue e Magic Mirror.

honor 50 pro

Apparentemente non visibile, il lettore d'impronte è integrato sotto al pannello curvo AMOLED a 10-bit. Per l'occasione, Honor ha adottato uno schermo curvo ai lati con un angolo di 78° e con curvatura 2.5D sopra e sotto, con cornici molto sottili. Nello specifico, Honor 50 ha uno schermo da 6,57″ Full HD+, mentre il modello Pro uno schermo da 6,72″ Full HD+. Entrambi hanno refresh rate a 120 Hz, con supporto dinamico per abbassarlo automaticamente in base al contesto. Differente è il trattamento per Honor 50 SE, a bordo del quale c'è uno schermo LCD da 6,78″ Full HD+ a 120 Hz, perciò con sensore ID laterale.

Per fare spazio alla selfie camera, tutti e tre gli schermi sono punch-hole, con il modello Pro che sfoggerebbe una soluzione doppia per ospitare una dual selfie camera.

honor 50 vs honor 50 pro
Honor 50 e 50 Pro

Hardware e software

La serie Honor 50, comprensiva del modello standard e Pro, vedrà la presenza dello Snapdragon 778G: sia Qualcomm che la compagnia cinese hanno svelato che saranno tra i primi ad adottare il nuovo chipset. Niente da fare per lo Snapdragon 888, a quanto pare rivolto alla sola serie Magic. Lo Snap 778G è una soluzione di fascia alta a 6 nm, comprensivo di una CPU octa-core Kryo 670 (1 x 2,4 GHz + 3 x 2,2 GHz + 4 x 1,9 GHz) e una GPU Adreno 642L. Non manca ovviamente il modem 5G, presente su tutti e tre i modelli della serie Honor, così come memorie fino a 8 GB di RAM e 256 GB di storage UFS 2.2 non espandibile.

Ma c'è una differenza per il comparto tecnico di Honor 50 SE: niente chip Qualcomm, bensì il nuovo Dimensity 900 di MediaTek, lo stesso che troviamo su OPPO Reno 6. Sempre realizzato a 6 nm, contiene una CPU octa-core Cortex-A78 (2 x 2,4 GHz + 6 x 2,0 GHz) e una GPU Mali-G68 MC4.

Per quanto riguarda la batteria, all'interno di Honor 50 troviamo un'unità da 4.300 mAh, mentre sul modello SE e Pro una più modesta 4.000 mAh. Ma se sia Honor 50 che il modello SE avranno una comunque potente ricarica SuperCharge a 66W, con quello Pro si sale per la prima volta fino a ben 100W. Uno standard molto rapido e che permetterà allo smartphone di caricarsi dallo 0% al 100% in soli 25 minuti. Degna di menzione è anche la presenza di speaker stereo per riprodurre in maniera ottimale l'audio multimediale, di messaggi vocali e chiamate.

Dentro allo smartphone c'è anche un impianto di raffreddamento mediante camera di vapore per tenere a bada le temperature. Sempre in ambito gaming, su Honor 50 sarà la prima volta che un SoC Qualcomm sarà coadiuvato dal sistema GPU Turbo X, la tecnologia di accelerazione grafica introdotta con Honor V40.

honor 50 pro plus hardware 26/5

Per quanto riguarda il software, la famiglia Honor si basa su Android 11, con la rinnovata interfaccia proprietaria Magic UI 4.2. Honor ha confermato la presenza dei servizi Google specificando che, a partire da Honor 50, tutti i prossimi smartphone e tablet ne saranno provvisti.

Fotocamera

Come anticipato, il comparto fotografico della famiglia Honor 50 si presenta esteticamente simile a quello che avremo su Huawei P50. Ma andando nello specifico dei sensori, vediamo quali saranno le tre differente configurazioni. Partiamo dal modello più economico, Honor 50 SE, il quale integra una tripla fotocamera da 100+8+2 MP f/1.9-2.2-2.4, completa di sensore grandangolare e macro, con selfie camera da 16 MP. Il sensore principale misura 1/1.52″ e con la tecnica del Pixel Binning 9-in-1 permette di scattare foto con pixel a 2,1 µm.

honor 50 pro

Passiamo poi ad Honor 50, sulla cui sezione posteriore compare una quadrupla fotocamera da 108+8+2+2 MP f/1.9-2.2-2.4-2.4, con l'aggiunta di un sensore per l'acquisizione di profondità. Migliora la selfie camera, che passa ad un sensore da 32 MP f/2.2, con funzionalità quali Super Night Scene e modalità Ritratto. Inoltre, la combinazione di hardware (doppio ISP) e software permette di registrare video usando primario e grandangolare contemporaneamente. La presenza di 3 microfoni con riduzione del rumore, poi, garantisce una certa qualità sonora e la tecnica dell'Audio Zoom per captare meglio i suoni sulla distanza. In alternativa, è possibile collegare cuffie TWS (come le Honor EarBuds) ed usare i loro microfoni per la cattura audio in video.

Infine, abbiamo Honor 50 Pro, la cui fotocamera posteriore rimane invariata, mentre cambia quella frontale, con una dual selfie camera da 32+12 MP. Il secondario è un sensore grandangolare con FoV di 100° e viene definita Vlog Video Lens, ideale per registrare clip con un'inquadratura più ampia.

Scheda tecnica

Honor 50

  • Display curvo AMOLED da 6,57″ Full HD+ (2340 x 1080 pixel) in 19.5:9, refresh rate a 90 Hz, campionamento del tocco a 300 Hz e densità di 392 PPI
  • dimensioni di 159,96 x 73,76 x 7,78 mm per 175 g
  • lettore d'impronte nel display e riconoscimento facciale 2D
  • SoC Qualcomm Snapdragon 778G a 6 nm
  • CPU octa-core Kryo 670 (1 x 2,4 GHz + 3 x 2,2 GHz + 4 x 1,9 GHz)
  • GPU Qualcomm Adreno 642L
  • 8/12 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di storage UFS 2.2 non espandibile
  • quad camera da 108+8+2+2 MP f/1.9-2.2-2.4-2.4 con grandangolare, macro e sensore di profondità
  • selfie camera da 32 MP f/2.2
  • batteria da 4.300 mAh con ricarica rapida SuperCharge 66W
  • supporto dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, USB Type-C
  • sistema operativo Android 11 e MagicUI 4.2

Honor 50 Pro

  • Display curvo AMOLED da 6,72″ Full HD+ (2676 x 1236 pixel) in 19.5:9, refresh rate a 120 Hz, campionamento del tocco a 300 Hz e densità di 439 PPI
  • dimensioni di 163,46 x 74,66 x 8,05 mm per 187 g
  • lettore d'impronte nel display e riconoscimento facciale 2D
  • SoC Qualcomm Snapdragon 778G a 6 nm
  • CPU octa-core Kryo 670 (1 x 2,4 GHz + 3 x 2,2 GHz + 4 x 1,9 GHz)
  • GPU Qualcomm Adreno 642L
  • 8/12 GB di RAM LPDDR4X
  • 256 GB di storage UFS 2.2 non espandibile
  • quad camera da 108+8+2+2 MP f/1.9-2.2-2.4-2.4 con grandangolare, macro e sensore di profondità
  • selfie camera da 32+12 MP f/2.2/2.4 con grandangolare a 100°
  • batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida SuperCharge 100W
  • supporto dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2, GPS, NFC, USB Type-C
  • sistema operativo Android 11 e MagicUI 4.2

Honor 50 SE

  • Display LCD da 6,78″ Full HD+ (2388 x 1080 pixel) in 20:9, refresh rate a 120 Hz e densità di 387 PPI
  • dimensioni di 164,73 x 75,63 x 8 mm per 191 g
  • lettore d'impronte laterale e riconoscimento facciale 2D
  • SoC MediaTek Dimensity 900 a 6 nm
  • CPU octa-core Cortex-A78 (2 x 2,4 GHz + 6 x 2,0 GHz)
  • GPU Mali-G68 MC4
  • 8 GB di RAM LPDDR4X
  • 128/256 GB di storage UFS 2.2 non espandibile
  • quad camera da 100+8+2+2 MP f/1.9-2.2-2.4-2.4
  • selfie camera da 16 MP f/2.2
  • batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida SuperCharge 66W
  • supporto dual SIM 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1, GPS, NFC, USB Type-C
  • sistema operativo Android 11 e MagicUI 4.2

Honor 50, 50 Pro e 50 SE – Prezzo e data di uscita

I prezzi di Honor 50 ammontano a 2.699 yuan (348€) per la 8/128 GB, 2.999 yuan (386€) per la 8/256 GB e 3.399 yuan (438€) per la 12/256 GB. Il modello di fascia superiore, Honor 50 Pro, passa a 3.699 yuan (477€) per la 8/256 GB e 3.999 yuan (515€) per la 12/256 GB. Infine, Honor 50 SE ha un costo di 2399 yuan (309€) per la 8/128 GB e di 2699 yuan (348€) per la 8/256 GB. La disponibilità in Cina parte dal 16 giugno.

La commercializzazione è stata confermata per l'Italia, ma non sappiamo ancora quando e a che prezzo. Forse potremmo saperne di più a fine giugno, quando si terrà il MWC 2021, la fiera annuale della tecnologia in quel di Barcellona, sede perfetta per il rilancio di Honor in Europa. Diciamo questo perché Honor ha ufficialmente annunciato il suo ingresso nel consorzio GSM Association. Questo ente – indovinate un po'? – è proprio quello che organizza il Mobile World Congress, un palcoscenico su cui spesso vengono presentati smartphone di punta.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .