Redmi 9 testato da DxOMark: la batteria non convince del tutto

redmi 9 dxomark batteria
Oclean

Fino a qualche tempo fa non avremmo mai visto uno smartphone come Redmi 9 comparire nel database di valutazioni di DxOMark. Finora il team francese si era concentrato quasi sul dare un punteggio alle fotocamere degli smartphone. Più recentemente, poi, ai test sono stati aggiunti anche parametri quali comparto audio e display, altri aspetti sotto cui il piccolo di casa Xiaomi non eccelle (volutamente). Ma con l'aggiunta della batteria su DxOMark ecco che le cose cambiano, potendo assistere all'inserimento anche di smartphone non entusiasmanti sotto il profilo multimediale ma con batterie degne di nota.

DxOMark ha messo sotto torchio autonomia e ricarica di Redmi 9

Un'aggiunta, quella di DxOMark, avvenuta pochi giorni fa, ma la sua classifica si compone già di diversi esponenti della telefonia. Se si guarda alla parte alta della top 10, ecco che Samsung, Wiko ed OPPO guidano il ranking. Ma come si è comportato Redmi 9? Dalla sua ha una batteria abbastanza capiente da 5.020 mAh che pilota uno schermo LCD da 6,53″ Full HD+ a 60 Hz ed un SoC MediaTek Helio G80 a 12 nm con modem 4G. Il risultato dei test condotti non è stato particolarmente entusiasmante, specialmente se confrontato a competitor come vivo Y20s e Realme C11.

redmi 9 dxomark batteria

È giusto specificare che i due modelli vivo e Realme hanno uno schermo HD+, sicuramente meno energivoro di quello Full HD+ adottato da Redmi. Ma a parte questo, Redmi 9 ha comunque un'autonomia più che sufficiente, durando circa 2 giorni con un utilizzo moderato (4 ore al giorno), toccando 72 ore con utilizzo lieve (2,5 ore al giorno) e 31 ore se intenso (7 ore al giorno). Da segnalare una buona linearità dell'autonomia, senza picchi anomali durante l'utilizzo quotidiano, il ché è un bene per l'affidabilità complessiva. I consumi durante le telefonate rimangono abbastanza parchi, mentre è in fase di gaming e streaming video che salgono, proprio per il succitato schermo FHD+. Tuttavia, anche la navigazione GPS ha consumi maggiori della media.

L'altro aspetto che non ha convinto DxOMark è legato alla ricarica: per caricarlo dallo 0% al 100% occorrono più di 3 ore, visto il modesto caricatore da 10W in confezione. È comunque un risultato in linea con la concorrenza a questo prezzo, ma siamo sicuri che fra qualche anno potremo contare su caricatori ben più performanti. Un aspetto critico di Redmi 9, invece, è l'efficienza: secondo DxOMark, da scollegato al caricatore consuma circa il doppio di energia residua rispetto ai modelli a paragone.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic