POCO UI sarà alternativa alla MIUI di Xiaomi

poco ui xiaomi miui

Nei piani della compagnia asiatica – nata inizialmente come costola di Xiaomi e poi divenuta indipendente – c'è una separazione netta dalla casa di Lei Jun, con tante novità per il futuro. Tra queste, si conferma l'arrivo di POCO UI, interfaccia proprietaria del brand che mira a sostituire la MIUI di Xiaomi dai dispositivi dell'azienda.

POCO UI con funzionalità esclusive e look rinnovato: primi dettagli sull'alternativa alla MIUI

poco logo

La conferma di questa novità arriva direttamente da Kevin Xiaobo Qiu e Angus Ng (rispettivamente a capo di POCO Global e Head of Product Marketing), durante un'intervista ad AndroidCentral. Nel corso della chiacchierata si è parlato dell'arrivo di POCO M3 Pro, dispositivo già protagonista di varie indiscrezioni: si tratterà di una soluzione 5G accessibile, mossa da un chipset MediaTek. Parlando dello smartphone e delle novità in arrivo i due dirigenti si sono spostati verso la parte software, confermando i piani in merito ad un'interfaccia proprietaria: questa dovrebbe arrivare come POCO UI, ma – ovviamente – il nome potrebbe cambiare in corso d'opera.

Stando a quanto rivelato, uno dei piani di POCO per il 2021 è quello di portare funzionalità software differenziate: la MIUI for POCO diventerà più esclusiva e avrà un'interfaccia aggiornata. Si parla di cambiamenti grafici e di feature, ma il codice sarà ancora basato sulla MIUI di Xiaomi. Inoltre i dirigenti hanno sottolineato l'importante dei feedback della community: stanno raccogliendo commenti e precisazioni in merito a tutti i cambiamenti voluti dagli utenti.

Inoltre POCO potrebbe anche propendere verso la creazione di una UI da zero, ma allo stato attuale non è un lavoro fattibile (se ne parlerà al raggiungimento di maggiori quote di mercato a livello globale).

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic