Xiaomi Mi MIX Fold: a cosa servono le lenti liquide?

xiaomi mi mix 4 lenti liquide come funzionano

Il nuovo smartphone della serie MIX è stato tra i protagonisti dell'evento del 29 marzo, ma questa non è la vera sorpresa. Xiaomi ha introdotto nel dispositivo una componente che rivoluzionerà la fotografia da smartphone, cioè le lenti liquide: andiamo a scoprire che cosa sono e come funzionano questi interessanti componenti che vanno ad arricchire il comparto fotografico del primo pieghevole di Xiaomi, Mi MIX Fold.

La serie Xiaomi Mi MIX rivoluzionerà la fotografia da smartphone con le lenti liquide

xiaomi mi mix 4 lenti liquide come funzionano

Questo tipo di tecnologia non è inedita ma rappresenta una novità per il settore degli smartphone: nessun terminale mobile è mai stato equipaggiato con queste lenti anche se sappiamo che anche Huawei è al lavoro sul suo sistema Liquid Lens, forse in arrivo sul prossimo P50.

Stando alle dichiarazioni ufficiali di Xiaomi, la scelta di adottare questo tipo di lenti per Mi MIX Fold ha una grande rilevanza al fine di ottenere scatti più definiti. Bene, ma come? Per chi è più esperto del settore, sa che quando il modulo dell'obiettivo viene spostato al fine di ottenere un'immagine macro, aumenta di conseguenza anche il movimento della corsa di tale obiettivo, specie quando il teleobiettivo si trova ad una distanza molto ravvicinata.

Ma come avviene fisicamente questa operazione? Il video in alto ci permette di dare un primo sguardo più attento al comparto fotografico del top di gamma di Xiaomi, che andiamo a spiegare di seguito.

Come funzionano le lenti liquide e perché sono una rivoluzione per la fotografia per smartphone

xiaomi mi mix 4

Per quanto riguarda il funzionamento di questa tecnologia, le lenti liquide sono composte da un liquido con proprietà ottiche, in grado di regolare la messa a fuoco in modo praticamente istantaneo. Ciliegina sulla torta, oltre ad andare a migliorare autofocus e stabilizzazione, la tecnologia Liquid Lens permette di risolvere i problemi di spazio degli smartphone. Non c'è bisogno, quindi, di inserire sensori di grandi dimensioni ed ingombranti, nemmeno per lo zoom ottico. Il video di seguito illustra in modo chiaro le lenti liquide: dateci uno sguardo!

Il nuovo Xiaomi Mi MIX Fold ha infatti un sistema che integra sia un teleobiettivo che un modulo macro, due meccanismi in un solo sensore. La casa cinese ha combinato un sistema di stabilizzazione ottica tradizionale (quindi meccanica) con la tecnologia Liquid Lens: il piano di fuoco può cambiare in una manciata di millisecondi e passare da una prospettiva all'altra in modo quasi istantaneo, garantendo foto più nitide e definite.

Insomma, Xiaomi ha fatto un lavoro per l'imaging molto importante, andando a portare un sistema fotografico che potrebbe cambiare per davvero tutto il settore smartphone in questo senso, seppur sia una cosa applicabile al momento solo su top gamma. Ed è chiaro che, dato che parliamo una tecnologia che va di pari passo al processore d'immagine Surge C1, bisogna vedere come questa innovazione verrà applicata anche su altri dispositivi, ma di certo ci troviamo davanti ad un boost non indifferente.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto