Redmi K40 Game Edition ufficiale: giocare al massimo costa davvero poco

redmi k40 game enhanced edition ufficiale caratteristiche specifiche tecniche prezzo uscita

Nelle scorse settimane MediaTek ha ufficializzato il chipset top Dimensity 1200 e il primo smartphone al mondo equipaggiato con questa soluzione è stato Realme GT Neo. Tuttavia, Xiaomi non è rimasta a guardare: direttamente dal CEO Lu Weibing, abbiamo ricevuto la conferma dell'arrivo di uno smartphone da gaming a marchio Redmi! Ora che è ufficiale, andiamo quindi a scoprire tutti i dettagli in merito alle specifiche tecniche ed il prezzo di Redmi K40 Game Enhanced Edition!

Redmi K40 Game Enhanced Edition: tutto ciò che c'è da sapere

Design e display

redmi k40 game edition design

Il primo dispositivo a strizzare l'occhio al gaming del brand fu mid-range Redmi Note 8 Pro, grazie alla presenza di un sistema di raffreddamento al liquido. Ma con Redmi K40 Game Enhanced Edition stiamo parlando di un vero e proprio smartphone da gaming, con una struttura più leggera ma soprattutto più sottile, essendo spesso solo 8.3 mm, diventando il più sottile della categoria, con un peso da 205 grammi.

Guardando al design, Il retro presenta un look aggressivo, in linea con lo spirito da gaming, ma si tratta di uno stile decisamente più sobrio rispetto agli smartphone da gaming sulla piazza, i quali ci hanno abituato a linee ben più particolari. La cover posteriore è caratterizzata da un corpo liscio, realizzato in vetro e dotato di una texture che rende il look leggermente più “tech” rispetto al Redmi K40 standard.

redmi k40 game edition trigger

Il lato destro dello smartphone ospita due trigger retrattili (grazie a degli appositi pulsanti) ed il lettore d'impronte digitali integrato nel pulsante di accensione. L'azienda non rinuncia a delle luci LED, ma opta per una soluzione integrata nel modulo fotografico. Tornando ai trigger, questi saranno molto utili per sessioni più complesse con una fruibilità e velocità di utilizzo molto elevati.

Passando al display, nuovo K40 Game Enhanced Edition ha un pannello AMOLED E4 targato Samsung da 6.67″ Full HD+, con un punch hole posizionato al centro della parte superiore, così come è stato per i K40, rimanendo piatto. Per il refresh rate, abbiamo un pannello da 120 Hz, con supporto allo standard HDR10+ e con una frequenza di campionamento del tocco a 480 Hz. Inoltre la compagnia pone l'accento sullo spessore delle cornici, particolarmente ottimizzate: parliamo infatti di soli 1.8 mm, mentre per il mento abbiamo uno scarto di 2.7 mm.

Hardware e Software

redmi k40 game edition hardware

Il lato hardware è ciò che più rende interessante il nuovo K40 Game Edition. Infatti, si parte dalla CPU, un MediaTek Dimensity 1200 a cui Redmi ha lavorato proprio nell'ottimizzazione con il chipmaker taiwanese per ben 4 mesi, al fine di portare la migliore esperienza di gioco possibile con tale SoC.

Si tratta di una soluzione con processo a 6 nm, con frequenza di clock fino a 3.0 GHz, indicatissimo quindi per il gaming mobile. Per la GPU, abbiamo poi una Mali-G77 MC9. Guardando alle memorie, vi sono per la RAM tre tagli da 6/8/12 GB LPDDR4x e 128/256 GB UFS 3.1. Questa configurazione ha portato Redmi K40 Game Edition a totalizzare ben 724.495 punti su Antutu, più di Xiaomi Mi 11 e Redmi K40 Pro. Chicca interessante è la possibilità di aggiornare i driver della GPU indipendentemente, similmente ad alcuni top gamma Snapdragon.

Non può mancare un sistema di raffreddamento avanzato, utile per evitare surriscaldamenti durante le sessioni di gioco prolungate. Stando a quanto rivelato dalla compagnia si tratterà di un sistema basato su raffreddamento a liquido con camera di vapore ed un'area al grafene ampia, per un totale di 11540 mm² di spazio raffreddato. Per quanto riguarda la batteria, abbiamo un'unità da 5.065 mAh; con il supporto alla ricarica rapida da 67W (quanto Xiaomi Mi 11 Ultra). Presente all'appello una configurazione Dual Speaker (con il supporto Dolby Atmos e Hi-Res) in collaborazione con il gigante audio JBL. Per la vibrazione abbiamo un sistema a motore lineare asse-X.

Il capitolo software per lo smartphone da gaming di Redmi si arricchisce di una novità molto gradita, infatti è presente la MIUI 12.5 nativa per la prima volta, basata ovviamente su Android 11.

In ogni caso, potete consultare la lista di smartphone che riceveranno la MIUI 12.5 ed in quale fase di rilascio sono a questo link.

Fotocamera

redmi k40 game edition fotocamera 27/4

Redmi K40 Game Edition non possiamo certo definirlo un cameraphone, visto che si concentra prettamente sulle prestazioni. In ogni caso, non si fa mancare un comparto fotocamera molto interessante. Infatti, abbiamo un modulo triplo molto simile a quello del K40, quindi 64 (Sony IMX686) + 8 + 2 MP con grandangolare e macro.

Ma ciò che lo contraddistingue è la tecnologia utilizzata per le lenti, visto che abbiamo un sistema 1G+5P, inedito, cioè con una lente in vetro e 5 lenti in plastica, che migliora la trasmissione di luce, oltre ad evitare il ghosting dell'immagine. Piacevole espediente estetico è rappresentato dal Flash LED disposto nell'originale forma di saetta. Per la selfie camera abbiamo lo stesso sensore degli altri K40, cioè da 20 MP.

Redmi K40 Game Enhanced Edition – Prezzo e disponibilità

redmi k40 game edition bruce lee

Lo smartphone da gaming Redmi K40 Game Enhanced Edition si distingue inoltre per il prezzo a cui viene proposto, che lo rende un player da non sottovalutare affatto per qualità e prestazioni. Ve li riportiamo di seguito:

  • 6 / 128GB : 1.999 yuan, 255€
  • 8 / 128GB : 2.199 yuan, 281€
  • 8 / 256GB : 2.399 yuan, 306€
  • 12 / 128GB : 2.399 yuan, 306€
  • 12 / 256GB : 2.699 yuan, 345€

Per gli amanti dei pezzi da collezione, Redmi ha lanciato anche una versione speciale “Bruce Lee – King of Kung Fu”, che riprende i colori dell'iconica tuta dell'attore e maestro di arti marziali, al prezzo di circa 357€ (2.799 yuan). L'indizio era da trovare nell'invito per l'evento in questione in cui erano presenti dei nunchaku.

Ma un arrivo Global? Grazie ad alcuni leak, si vocifera che il dispositivo da gaming dovrebbe anche in India ma sotto il brand POCO. La versione cinese sarebbe stata individuata nelle certificazioni con la sigla M2104K10C mentre la variante indiana con il numero di modello M2104K10I. Speranze fondate quindi anche per un approdo in Occidente.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .

Lydsto