Recensione Roidmi EVE Plus: il robot aspirapolvere che si PULISCE DA SOLO e lava i pavimenti

Uno dei più grandi limiti nel mondo dei robot aspirapolvere e lavapavimenti è la manutenzione. C'è poco da fare. Perché se da un lato questa particolare tipologia di prodotti tende ad ottimizzare i tempi di pulizia e a lavorare in totale autonomia, dall'altro richiedono che con costanza venga svuotato il contenitore dello sporco, cosa che dovrebbe avvenire almeno ogni 2 cicli di pulizia. Per risolvere questo problema però, da tempo in commercio ci sono modelli dotati di un sistema di svuotamento automatico nei quali, grazie ad una base di ricarica progettata ad-hoc, il processo di pulizia avviene in maniera del tutto autonoma ma ad un prezzo piuttosto importante: in genere, questi prodotti possono solo aspirare la polvere, ma non lucidare i pavimenti.

E poi c'è il Roidmi EVE Plus, l'ultimo nato nel catalogo dell'azienda partner di Xiaomi, che è di fatto uno dei robot aspirapolvere più completi e potenti in circolazione, che non solo garantisce un'ottima potenza di aspirazione ed è in grado di autopulirsi, ma è anche dotato di un grande serbatoio per l'acqua, con il quale garantirà una buona lucidatura dei pavimenti.

Recensione Roidmi EVE Plus

Contenuto della confezione

Data la presenza di una base di ricarica sensibilmente più grande della norma, con la quale il robot si auto-svuoterà, il Roidmi EVE Plus è decisamente più ingombrante rispetto a quella della stragrande maggioranza degli altri modelli.

Al suo interno troviamo:

  • Stazione di ricarica
  • Sacchetto per la polvere da 3L
  • Spazzola principale
  • Spazzole laterali
  • Panni monouso per la polvere
  • Serbatoio per acqua
  • Contenitore per lo sporco
  • Mop intercambiabile
  • Manuale

Design e materiali

Partiamo subito da un presupposto: date le caratteristiche tecniche, il Roidmi EVE Plus è un robot aspirapolvere e lavapavimenti di fascia alta. Ed in quanto tale, i materiali con cui è stato prodotto, assieme alla robustezza della struttura e alla dotazione sensoristica, sono di alto livello.

Il design continua ad essere caratterizzato dal tipico stile dei prodotti nati sotto l'ala di Xiaomi, in cui minimalismo e pulizia la fanno da padrona: non si discosta minimamente dagli altri modelli realizzati dalle aziende satelliti di Xiaomi: il corpo è protetto da una scocca in ABS di colore bianco, superiormente c'è il sensore laser per la navigazione (che, però, è posizionato al centro del robot aspirapolvere), il contenitore dello sporco è posizionato sulla sezione inferiore della circonferenza assieme al serbatoio per l'acqua (che è indipendente), e così via. Insomma, a primo acchito l'aspirapolvere Roidmi EVE Plus potrebbe sembrare identico a tutti gli altri esponenti della categoria.

Almeno finché non lo si vede posizionato nella base di ricarica e svuotamento, che è molto diversa dalle tipiche, compatte ed asettiche basette alle quali siamo abituati. Perché è proprio questa la caratteristica che contraddistingue il robot aspirapolvere di Roidmi a tutti gli altri modelli, ed anche se potrebbe sembrare molto simile al Neabot NoMo, in realtà ha una differenza molto importante: è dotato di un serbatoio per l'acqua, caratteristica di cui il robot di Neamo non è dotato.

Ad ogni modo la base di ricarica è realizzata decisamente bene, superiormente è presente un'apertura con la quale si potrà accedere al vano in cui è contenuto il sacco contenitore dello sporco, ed è integrato un motore con il quale verrà aspirato il tutto. Il processo di svuotamento automatico è molto semplice: il robot salirà sulla base di ricarica frontalmente, darà il via allo svuotamento e, a processo completato, si girerà ed inizierà a caricare. C'è poi un display touch screen a colori, con il quale si potrà interagire per tenere traccia di tutta una serie di parametri di sistema, e parte delle informazioni disponibili anche nell'app di gestione del robot.

Ma è bene tenere presente un particolare non indifferente: nonostante il processo di svuotamento duri solo pochi secondi e sia molto efficace, la rumorosità dell'operazione è a livelli altissimi ed è molto vicina a quella di uno di quegli aspirapolvere professionali che vengono utilizzati negli autolavaggi.

App e funzionalità

La gestione del Roidmi EVE Plus è affidata all'ottima Xiaomi Home, cioè quell'app con cui l'azienda cinese ha pensato di accentrare tutti i dispositivi del suo ecosistema. E a mio parere, è proprio questa app a dare una marcia in più a questo prodotto. Anche se, è importante sottolineare che personalmente ho evidenziato alcune difficoltà da parte del robot nel riconoscere automaticamente le stanze alla prima mappatura della casa.

La gestione delle mappe e delle stanze, è identica a quanto abbiamo visto negli altri robot aspirapolvere e lavapavimenti degli altri brand di Xiaomi, e dopo la prima mappatura sarà possibile associare un nome ad ogni stanza, in modo da facilitare la pulizia a zone o quella a stanze, dividerle o creane delle nuove.

È inoltre possibile attivare i programmi di pulizia programmata, ognuno dei quali può essere personalizzato in base alle modalità di pulizia, alle zone da pulire e – chiaramente – all'orario ed è possibile gestire con estrema semplicità anche i muri virtuali e le zone di esclusione: in questo modo si potrà evitare che il robot passi a pulire oltre un determinato confine, oppure in una particolare zona del pavimento.

Sempre tramite l'applicazione, è possibile anche controllare lo stato di usura di alcuni dei componenti dell'aspirapolvere, come il filtro, le spazzole e così via, ed è possibile scegliere tra le sei diverse modalità di pulizia e lavaggio: la potenza di aspirazione può essere impostata su tre livelli, così come la quantità di acqua spruzzata sul pavimento.

La realtà dei fatti però è che il connubio tra il sistema di navigazione e la gestione dell'applicazione andrebbe ancora un po' migliorato: a prescindere dalla creazione automatica delle stanze, che non è sempre precisa alla prima mappatura (e richiede l'intervento umano per un'ottimizzazione più precisa), mi è capitato di notare una certa difficoltà dal parte del robot nel raggiungere una stanza in particolare, che volevo venisse pulita. Sia chiaro, nulla di irrisolvibile, ma è una cosa che a mio parere va sottolineata.

Potenza di aspirazione e funzionamento

Non sarà potente come un Dreame D9, ma con i suoi 2700 Pa il Roidmi EVE Plus rimane tra i più potenti robot aspirapolvere e lavapavimenti attualmente in circolazione. Ed oltre alla potenza del motore brushless da 850w, può contare su una pletora di 30 sensori, con i quali il robot può valutare al meglio come muoversi. Per esempio, capisce se un letto è troppo basso ed evita di incastrarcisi sotto, evita gli angoli e relative collisioni e le ruote gli permettono di oltrepassare ostacoli fino a 2 cm di altezza. C'è anche un sistema LIDAR di quarta generazione, per una mappatura 3D LDS-SLAM ottimale della casa.

Il sistema di localizzazione e mappatura è decisamente efficace nel riconoscere ed evitare ostacoli e scale, ottimo anche il sistema anti collisione anteriore, ma ciò che davvero stupisce è la qualità della pulizia: soprattutto alla massima potenza il Roidmi EVE Plus pulisce che è un piacere, e grazie al contenitore dell'acqua gestito da due elettrovalvole, è possibile scegliere la quantità di liquido da utilizzare nel momento della pulizia, oltre alla possibilità di pulire due volte una determinata stanza oppure utilizzare un andamento a Y per migliorare la pulizia.

Sulla capacità del serbatoio dell'acqua però, è necessario un appunto: alla massima quantità di distribuzione, superati i 40 mq potrebbe essere necessario riempirlo nuovamente. È quindi importante scegliere con cura questo parametro, in modo da garantire una pulizia completa di tutta la casa.

Lo svuotamento automatico poi è ben funzionale, il sacchetto al suo interno è intercambiabile ed ha una capienza di 3 litri, e potrebbe essere svuotata anche dopo un mese. Molto interessante la tecnologia di deodorizzazione anti-batterica, anche se potrebbe capitare che – ne caso di molti peli di animali domestici – si possano formare dei grumi che difficilmente riescono a passare nel foro di svuotamento.

Autonomia della batteria

La batteria di cui è dotato il Roidmi EVE Plus è una 5200 mAh che, ve lo dico subito, è in grado di garantirgli un'ottima autonomia. Nei miei test, sono riuscito a portare a termina una pulizia di un ambiente di circa 120 metri quadrati, consumando circa il 60% di energia alla massima potenza di aspirazione.

Il che mi lascia supporre che con questo robot si possano pulire con un'unica ricarica ambienti ben superiori ai 200 mq, nei quali però l'unico limite potrebbe essere la quantità di acqua disponibile nel serbatoio.

Prezzo e conclusioni

Il prezzo ufficiale del Roidmi EVE Plus è di 429 euro, ma tramite il nostro coupon (che trovate in basso) potrete portarvelo a 309 euro tondi tondi. Ed è inutile girarci intorno: a questa cifra si trovano modelli che sì sono prodotti con la stessa cura e funzionano altrettanto bene, ma non sono dotati di base di ricarica, oppure ne sono dotati ma non sono in grado di lavare e lucidare i pavimenti.

La realtà dei fatti è che il Roidmi EVE Plus di compromessi ne ha pochi, ed è dotato di tutte le funzionalità che si potrebbero desiderare in un robot aspirapolvere e lavapavimenti. E se non avessi riscontrato quei problemucci relativi alla gestione della navigazione tramite l'app (difficoltà che spero vengano risolte al più presto con un aggiornamento del firmware), avrei quasi potuto pensare che si trattasse di un modello perfetto.


N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

Roidmi EVE Plus

Acquista il Roidmi EVE Plus in sconto, con il nostro coupon!

More Less
LinkedIn
⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .