OPPO Reno 5 Z ufficiale: una nuova aggiunta con Dimensity 800U

oppo reno 5 z

Lo scorso anno la casa cinese ha presentato in Europa il Reno 4 Z, dispositivo di fascia media arrivato anche in Italia. A quanto pare anche l'attuale generazione della famiglia Reno seguirà il trend precedente e dopo aver fatto conoscenza con i terminali 5 F e 5 K questa volta tocca ad OPPO Reno 5 Z: ecco tutti i dettagli su scheda tecnica, prezzo e disponibilità.

OPPO Reno 5 Z: tutto quello che c'è da sapere

Design e display

oppo reno 5 z

Il nuovo smartphone della famiglia Reno presenta un design simile a quello dei fratelli, con un corpo di dimensioni 160,1 × 73,4 × 7,8 mm, per un peso di 175 grammi. OPPO Reno 5 Z monta un pannello AMOLED da 6.57″ Full HD+ con rapporto in 20:9, protezione Gorilla Glass, lettore d'impronte integrato e refresh rate standard (a 60 Hz). Da una prima occhiata – anche per il resto delle specifiche – si nota la vera natura del dispositivo, il quale altro non è che un rebrand di OPPO F19 Pro+ (di cui qui trovate tutti i dettagli).

Hardware e fotocamera

oppo reno 5 z

Proprio come il “cugino” della serie F, OPPO Reno 5 Z è mosso dal chipset Dimensity 800U 5G, con 8 GB di RAM e 128 GB di storage UFS 2.1. Non manca poi una batteria da 4.310 mAh, con ricarica da 30W. La ricarica rapida è l'unica differenza con il modello F19 Pro+, che offre invece il supporto ai 50W. Completano il pacchetto un modulo Dual SIM, l'ingresso mini jack per le cuffie e l'NFC.

Frontalmente, nel punch hole, troviamo un sensore da 16 MP; per quanto riguarda il comparto principale si tratta di una Quad Camera da 48 + 8 + 2 + 2 MP con grandangolo e macro.

OPPO Reno 5 Z ufficiale: prezzo e disponibilità

Il nuovo OPPO Reno 5 Z è stato lanciato – per il momento – a Singapore, al prezzo di circa 330€ al cambio per la sola versione da 8/128 GB. Prima di lasciarvi, segnaliamo che di recente hanno fatto capolino le prime indiscrezioni sulla prossima generazione della gamma: qui trovate tutte le novità su OPPO Reno 6.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto