OnePlus 9 Pro: stavolta il teardown è al contrario, grazie a JerryRigEverything

oneplus 9 pro

Il nuovo super top di OnePlus è stato presentato ufficialmente e l'abbiamo anche visto alle prese con i primi test di resistenza. Questa volta si ritorna a parlare di OnePlus 9 Pro ma in una salsa differente: il flagship è stato smontato da iFixit e il video teardown ce ne svela i segreti e ci mostra se il nuovo arrivato è uno smartphone facile da riparare o meno.

Aggiornamento 07/04: dopo il teardown di iFixit, arriva quello di JerryRigEverything per OnePlus 9 Pro, ma sta volta è molto particolare. Trovate tutto in fondo all'articolo.

OnePlus 9 Pro smontato nel primo video teardown

Spoiler: il grado di riparabilità di OnePlus 9 Pro non è proprio eccezionale e necessita di mani esperte. Tutto sommato l'interno del dispositivo presenta alcuni vantaggi, come la struttura modulare che permette di accedere alle varie parti in modo chiaro.

Tuttavia alcuni elementi vanno ad inficiare sul punteggio finale di iFixit: il pannello posteriore è legato al corpo con un grande quantitativo di colla, dettaglio che rende l'impermeabilità efficace ma di certo non la riparabilità. Inoltre anche accedere al display sarà un'impresa titanica. Comunque vi lasciamo direttamente al video teardown di OnePlus 9 Pro che speriamo riesca a soddisfare i più curiosi.

JerryRigEverything compie un teardown al contrario di OnePlus 9 Pro

Dopo il teardown che vedete sopra di iFixit, arriva anche il solito lavoro di JerryRigEverything per il top gamma di OnePlus. O meglio, stavolta il noto YouTuber invece di smontare lo smartphone, ha deciso di montarlo completamente da zero, avendo a disposizione pezzo per pezzo la versione Pro della serie 9.

La realizzazione, seppur complessa, non sembra spaventare Jerry, che pezzo dopo pezzo riesce ad assemblare OnePlus 9 Pro senza troppa fatica, come potete vedere dal video sopra. Molto interessante è il modulo fotocamera, ma anche la batteria a doppia cella risulta molto curiosa da vedere.

oneplus 9 pro

Particolare vedere che il modello che lui costruisce da solo riesce a ricaricarsi in maniera più rapida di uno pre-assemblato dal brand. Insomma, un bel lavoro di pazienza ma che porta sicuramente soddisfazioni a chi ci riesce e si ritrova a riconoscere lo smartphone che possiede in ogni sua sfumatura.

Per quanto riguarda i nuovi flagship, vi ricordiamo che la serie OnePlus 9 è già disponibile all'acquisto in Italia. Se volete sapere di più non perdere il nostro confronto tra il modello 9 e il rivale per eccellenza, Xiaomi Mi 11!

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .