I ritardi di Huawei P50 impatteranno anche su Mate 50

huawei p50 pro

Se già le tempistiche del lancio della famiglia Huawei P50 vengono messe in dubbio, il destino di quella Huawei Mate 50 si prospetta il medesimo. Sono anni che l'azienda ci ha abituato alla presentazione dei suoi top di gamma annuali durante il Q1, ovvero i primi mesi dell'anno. Ma è ormai evidente che i piani canonici di Huawei siano saltati, da quando il ban statunitense ha messo la divisione mobile a serio rischio. Di recente abbiamo parlato dei 5 punti su cui si baserà la ripartenza della compagnia, ma il mercato degli smartphone faticherà a riprendersi.

Huawei Mate 50 non ci sarà nel 2021 per colpa dei ritardi di Huawei P50

Ancora non c'è niente di ufficiale o ufficioso, ma il leaker Teme si è più volte espresso in merito alle difficoltà produttive riscontrate per la serie Huawei P50. Da quando il ban USA ha interrotto le relazioni commerciali con TSMC, la divisione HiSilicon ha subito una brutta battuta d'arresto e con essa la produzione dei chipset proprietari. La società si è affidata a MediaTek, ad eccezione della serie Huawei Mate 40 e di Mate X2 e di quel Kirin 9000 le cui scorte potrebbero scarseggiare. O forse no, secondo altri rumors, ma il punto è che la filiera produttiva di Huawei è tutt'altro che facilitata dai blocchi americani.

Fatto sta che siamo già a metà aprile ma il lancio della serie Huawei P50 non è affatto dietro l'angolo. Secondo le affermazioni su Twitter di Teme, la presentazione è stata rimandata al mese di giugno. Che possa accadere in occasione del MWC 2021 di Barcellona, anch'esso rimandato ad inizio estate? Per ora è ancora presto per dirlo, ma questo è un altro argomento. Perché in realtà l'effettiva immissione in vendita di Huawei P50 non sarebbe previsto per giugno, bensì per il successivo agosto.

Alla luce di ciò, qualcuno giustamente si chiede: ma se Huawei P50 venisse commercializzato ad agosto, avrebbe senso presentare Huawei Mate 50 a fine anno? A rispondere al quesito è sempre Teme: proprio per questo, la serie Mate 50 sarebbe rimandata ad inizio 2022. In poche parole, è come se Huawei avesse invertito i cicli di presentazione dei propri top di gamma. Una tesi che in realtà è già in circolazione da fine 2020, quando si vociferava che Mate 50 non ci sarebbe stato nel 2021.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto