Xiaomi Surge C1: ufficiale il nuovo chip che promette di migliorare la fotografia da mobile

xiaomi surge c1

Tramite un teaser poster pubblicato sul profilo Weibo ufficiale, Xiaomi ha confermato l'arrivo di un nuovo chip proprietario durante l'evento del 29 marzo. Si tratterà del tanto atteso Xiaomi Surge S2 oppure ci troveremo alle prese con qualcosa di completamente diverso?

Aggiornamento 30/03: la compagnia cinese ha alzato il sipario sul suo chip proprietario Surge C1. Trovate tutti i dettagli direttamente a fine articolo.

Xiaomi Surge C1 ufficiale: tutto quello che c'è da sapere

Al momento non ci sono indiscrezioni che possano dare una risposta a questa domanda. L'unica certezza è data dal teaser che vedete in alto in cui Xiaomi rivela che durante la presentazione del 29 marzo troveremo anche un nuovo chip proprietario (oltre a una valanga di novità, tra cui Mi 11 Pro, Mi 11 Ultra ed il nuovo Mi MIX). Viene fatto un breve riferimento alla precedente soluzione ma comunque l'azienda non nomina esplicitamente un possibile Xiaomi Surge S2. Tra perentesi non è detto che si tratti di un chipset per smartphone prodotto da Xiaomi: infatti, non è da escludere che possa essere un modulo dedicati ai prodotti IoT. O magari potrebbe trattarsi di un chipset pensato per i futuri indossabili del brand cinese.

xiaomi surge s2

Per mettere un'altra pulce nell'orecchio citiamo le varie soluzioni hardware di Google come le tecnologie Pixel Neural Core e Visual Core: il chip di Xiaomi potrebbe anche essere una soluzione da affiancare ai SoC Qualcomm per migliorare alcuni aspetti delle performance.

Xiaomi Mi 5C

Xiaomi: nel chipset un ISP proprietario?

Dopo la voce in merito al nuovo chipset di Xiaomi, di cui come illustrato sopra non conosciamo l'identità o comunque non conosciamo a che settore sarà rivolto, arriva anche un'altra indiscrezione interessante. Infatti, stando al leaker Teme (RODENT950), l'azienda starebbe sviluppando anche un processore d'immagine ad alto profilo, più comunemente detto ISP. Per rendere l'idea, è un processore simile al Qualcomm Spectra, di cui ad esempio il Mi 11 si avvale. Non un'idea nuova per Xiaomi, che però pare aver ingranato la marcia per svilupparlo.

Stando a quanto raccolto quindi, non è detto che ci troveremo effettivamente di fronte allo Xiaomi Surge S2 o almeno ad una incarnazione per smartphone. Per quanto riguarda invece il primo Surge S1, ricordiamo che Xiaomi ha lanciato il suo chipset nel 2017 a bordo del Mi 5C: in questo caso si è trattato di un vero e proprio SoC.

Xiaomi Surge C1 ufficiale: tutto sul primo ISP del brand | Aggiornamento 30/03

xiaomi surge c1

A distanza di anni dal primissimo Surge S1, la casa di Lei Jun si rilancia nel settore dei chip e dà alla luce il nuovo Xiaomi Surge C1. Tuttavia non fatevi ingannare dal nome della serie dato che questo nuovo modello non ha nulla a che fare con la precedente generazione. Non si tratta quindi di un SoC ma di un ISP, ovvero un processore d'immagine indipendente, il quale funge da supporto per l'elaborazione degli scatti. Precisamente, il nuovo chip di Xiaomi si occupa di migliorare la messa a fuoco, il bilanciamento del bianco e l'esposizione, il tutto tramite algoritmi proprietari.

Il primo smartphone ad avere a bordo questa novità è il pieghevole della serie MIX: sì, stiamo parlando del nuovissimo Xiaomi Mi MIX Fold e se volete saperne di più date un'occhiata all'articolo dedicato.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino