Redmi 9 e Note 9: arriva la MIUI 12, ma mancano features importanti

redmi note 9 pro note 9s note 9t redmi 9 redmi 9c redmi 9a redmi 9t miui 12
Oclean

La MIUI 12 è è finalmente arrivata su pressoché qualsiasi modello previsto, compresi quelli della serie Redmi Note 9 e Redmi 9. Questi comprendono le molteplici varianti presenti: Note 9 4G e 5G, Note 9S, Note 9T, Note 9 Pro e così via. Ma anche Redmi 9, Redmi 9C, Redmi 9A e Redmi 9T. Insomma, sono svariati gli smartphone a cui il team di sviluppo MIUI deve pensare in sede di aggiornamenti: c'è voluto un po' di tempo, ma l'aggiornamento è arrivato a praticamente tutti. Certo, nel mentre è già iniziato il roll-out della nuova MIUI 12.5, ma quella è un'altra storia.

Mettendo da parte i problemi di bug e prestazioni riscontrati dagli utenti Xiaomi, l'aggiornamento alla MIUI 12 ha riservato una brutta sorpresa per i possessori dei succitati modelli. Premettiamo che, quando si parla di MIUI, si parla di una UI ricca di funzionalità ed opzioni aggiuntive a quelle previste da Android. Ed è proprio per questo che molti scelgono le proposte Xiaomi, sapendo di poter contare su un software molto ricco. Tuttavia, questo significa anche andare incontro a possibili compromessi, come in questo caso.

La MIUI 12 arriva sulla serie Redmi Note 9 e Redmi 9, ma con qualche compromesso

Se avete uno dei modelli della serie Redmi Note 9, con l'aggiornamento alla MIUI 12 potreste aver notato l'assenza di sfocatura con il Centro di Controllo, per esempio. Più di recente, anche alcuni possessori dei modelli della serie Redmi 9 hanno lamentato assenze di questo tipo, se non peggiori. Come fa notare uno dei moderatori, alcune features sono state eliminate, come nel caso di split screen, finestre flottanti, blocco delle app in background ed altro ancora.

redmi note 9 pro note 9s note 9t redmi 9 redmi 9c redmi 9a redmi 9t miui 12

Si tratta di sparizioni “eccellenti”, nel senso che non si tratta di features puramente estetiche (come la suddetta sfocatura), bensì di penalizzazioni dell'utilizzo quotidiano. Specialmente per lo split screen e le finestre flottanti, ma anche il mancato blocco delle app che potrebbe pregiudicare il corretto funzionamento delle notifiche. Il motivo è specificato dal moderatore: Xiaomi ha scelto così per ottimizzare la MIUI 12 e ridurre i lag della UI. Una scelta abbastanza drastica e che riguarda i modelli più economici della serie Redmi Note 9 e Redmi 9. Non potendo contare su un hardware sufficientemente potente per la MIUI 12, l'azienda ha optato per introdurne una versione depotenziata.

Si fa presente che alcune funzioni sono comunque presenti, anche se vanno ricercate all'interno dell'app Sicurezza, mentre altre sono proprio state rimosse. Il post si conclude con la speranza che gli sviluppatori possano lavorarci e studiarne un'ottimizzazione che le riporti anche su questi modelli. La nostra speranza è che con il lavoro fatto con la MIUI 12.5 non si ripetano situazioni come queste, dato che la nuova UI conta su un rinnovato motore grafico. In questo modo, il motore è in grado di rilevare automaticamente l'hardware su cui è installato ed adattarsi di conseguenza.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic