Recensione Blackview Tab8: poco più di un tablet Android, ma…

blackview tab8

Cosa cercate in un tablet? A cosa vi serve? Quanto siete disposti a spendere per un prodotto di questo tipo? Queste sono solo alcune delle domande che spesso vengono fuori quando ci si appresta ad acquistare un dispositivo del genere. Molto spesso, infatti, si pensa che sia necessario spendere cifre folli per un buon device, ed in effetti è proprio così. Non tutti, però, pretendono un certo tipo di prestazioni. Chi possiede un tablet, dunque, generalmente si diletta nella visione di qualche serie TV, nella gestione di file Excel e Word, in qualche ora di gaming e poco altro. Talvolta, quindi, tutto ciò è reso possibile anche da prodotti molto meno costosi rispetto a quelli che si possono trovare negli store di Samsung, Huawei ed Apple. Mi riferisco principalmente ai produttori cinesi e, in questo specifico caso, a Blackview. Abbiamo avuto modo di provare, infatti, il nuovo Blackview Tab8, un tablet di fascia bassa che sotto tanti punti di vista potrebbe soddisfare la curiosità di tante persone. Non voglio spoilerarvi nulla, però, su questo terminale, dunque restate sintonizzati sulla nostra recensione completa per saperne di più.

Recensione Blackview Tab8

Unboxing

Come di consueto, Blackview propone una classica scatola bianca mostrando solamente il nome dell'azienda sulla parte frontale. Nessun indizio, quindi, sul design del prodotto. Da un certo punto di vista, però, il brand non ha voluto risparmiare sugli accessori, dato che all'interno della confezione di vendita troviamo:

  • Blackview Tab8;
  • cavo USB/USB Type-C per la ricarica e la condivisione dei dati;
  • alimentatore da parete, con presa europea;
  • cuffiette cablate, non in-ear;
  • adattatore USB Type-C/USB-A femmina;
  • cover in plastica, con chiusura magnetica;
  • breve manuale delle istruzioni, anche in lingua italiana;
  • spilletta per la rimozione dello slot SIM.

Design & Materiali

Tab8 è un dispositivo piuttosto minimale, che punta tutto sull'essenzialità. A livello di design, quindi, non c'è davvero nulla di particolare che lo contraddistingua rispetto ai suoi diretti rivali, mostrando una scocca posteriore in alluminio ed un frame laterale completamente in plastica. Credo che l'azienda abbia optato per quest'ultima opzione principalmente per un motivo: qui, infatti, è presente anche la connettività 4G, dunque Blackview ha pensato di proporre bordi in plastica per cercare di non ostacolare più di tanto la ricezione del segnale. Vedremo solo in seguito, però, se ci sarà riuscita a dovere. Al di là di questo aspetto, comunque, non ci troviamo di fronte ad uno dei device più ingombranti, anche a fronte dei suoi 10,1″ di diagonale del display. Avrebbe potuto sicuramente essere più snello e leggero, ma purtroppo le cornici laterali sono piuttosto marcate. A livello di dimensioni, comunque, questo tablet misura 243,6 x 162,4 x 8,9 mm, con un peso di ben 600 grammi. Non proprio un peso piuma, quindi, considerando anche che con la tastiera esterna (acquistabile separatamente) tale valore aumenta almeno di altri 100 grammi.

blackview tab8

Osservandolo più da vicino, questo Blackview Tab 8 in versione Silver Gray mostra diverse porte relative alla connettività. Vediamo, dunque, come sulla parte superiore ci siano lo slot SIM e il jack audio da 3,5mm, mentre sulla sinistra risiedono il tasto di accensione/spegnimento, il bilanciere del volume, il microfono principale e l'ingresso USB Type-C. Anteriormente, invece, oltre al display abbiamo anche una fotocamera da 5 MP, che fa il paio con quella posteriore da 13 MP posta sul retro. Quest'ultima, però, non mi ha convinto principalmente per un aspetto legato al design, perché a parer mio sporge troppo rispetto al profilo del device. A questa, comunque, si aggiunge anche un singolo flash LED posto poco più in basso.

Ne abbiamo provati diversi nell'ultimo periodo e questo sicuramente non è il tablet più maneggevole in assoluto. Diciamo che sta nella media dei terminali presenti nella sua stessa fascia di prezzo.

Tastiera e TouchPad

Dando un'occhiata al prodotto, in basso notiamo la presenza di ben due speaker e di alcuni pin magnetici posti centralmente. Questi ultimi servono proprio per collegare la tastiera al tablet, simulando così un vero e proprio laptop. Entro, quindi, subito nel merito di questa componente che, per fortuna, abbiamo avuto modo di provare. Avrete la possibilità anche di non acquistarla ovviamente, ma nel caso in cui facciate qualche lavoro più particolare ne consiglio l'utilizzo. Devo dire, infatti, che rispetto a tanti altri prodotti simili distribuiti da altre aziende, questa offre un buon feedback. Non c'è alcun tipo di retroilluminazione ed i tasti sono forse leggermente troppo piccoli per mani mediamente grandi, ma la corsa degli stessi è piuttosto buona e convincente.

blackview tab8

Molto meno apprezzabile, invece, la precisione del touchpad, con cui comunque è possibile navigare in maniera abbastanza agevole in rete e all'interno dei singoli programmi. Questa, inoltre, possiede una finitura gommata molto morbida al tatto, nonché una parte ripiegabile sul retro che permette di mantenere in posizione il tablet su quasi qualsiasi superficie. Nonostante la plastica sia la protagonista assoluta di tale accessorio, non mi ha restituito cattive sensazioni: si tratta di una buona tastiera, adatta ad un dispositivo del genere. Grazie a questa tastiera, inoltre, il tablet viene protetto da qualsiasi agente esterno e il display non rischia di rigarsi accidentalmente. Con la chiusura magnetica, infatti, non si corre quasi alcun pericolo.

Display

A livello di display su questo Blackview Tab8 trova spazio un'unità LCD IPS da 10,1″ con risoluzione Full HD (1.920 x 1.200 pixel) e densità di 225 PPI. All'interno del sito ufficiale, purtroppo, non ci sono altre informazioni a riguardo. Malgrado questo, però, posso dirvi che la resa è abbastanza buona, con colori vividi e contrasti sufficienti. Ovviamente la definizione è scarsa, in quanto i pixel sono facilmente visibili, ma è assolutamente normale su un prodotto del genere. Insomma, non mi sarei aspettato nulla di meglio. Quello che avrei voluto trovare, invece, è un sensore di luminosità automatico che in condizioni piuttosto difficili sarebbe potuto tornare utile. C'è anche da dire, però, che la luminosità massima del pannello non è poi così eccezionale, dunque sotto la luce diretta del sole potreste avere qualche problema a visualizzare tutti i contenuti a schermo.

Assolutamente bocciato il trattamento oleofobico frontale, che probabilmente manca. Dopo qualche minuto, infatti, il vetro si riempie inevitabilmente di impronte. Malgrado questo, il touchscreen risponde bene in ogni situazione, mostrando una buona reattività. Si nota qualche impuntamento durante la scrittura, soprattutto nelle fasi più concitate, ma questo problema lo si risolve con l'acquisto della tastiera esterna di Blackview venduta a parte.

Hardware & Prestazioni

Alcuni modelli, molto spesso quelli più economici, preferiscono affidarsi alle soluzioni Unisoc. Motivo per cui, dunque, su Tab8 troviamo un chipset Unisoc SC9863A, con una CPU octa-core così composta: 4 x ARM Cortex-A55 da 1,2GHz + 4 x ARM Cortex-A55 da 1,6GHz. Ad accompagnare tale soluzione, poi, troviamo 4 GB di RAM LPDDR4X e 64 GB di memoria interna, di tipo eMMC. Cosa molto comoda, inoltre, è la presenza di uno slot per l'espansione di tale componente, potendo installare una microSD fino a 128 GB.

Non aspettatevi prestazioni degne di nota, non su un prodotto di questo tipo che costa circa 150 euro. Tab8, dunque, si presta perfettamente anche per una spinta navigazione web e per l'utilizzo di varie app per l'intrattenimento come Netflix e Amazon Prime Video. Purtroppo, però, la certificazione Widevine di tipo L3 lo esclude dalla massima qualità possibile. Su Netflix, ad esempio, non potrete andare oltre la qualità SD. Come dico sempre, però, su device di questo tipo personalmente accetto di buon grado tale compromesso, dato che la perdita di qualità non è poi così evidente. Diventa piuttosto piacevole, quindi, guardare serie TV, film e video su Blackview Tab8, anche su YouTube. Non è saggio, però, metterlo troppo sotto stress, dato che i 4 GB di RAM non riescono mantenere in memoria un buon numero di applicazioni. Molto spesso, quindi, alla riapertura di un programma aperto pochi minuti prima, si assiste ad un ricaricamento dello stesso. Malgrado ciò, su tutte le app per la gestione dei documenti testuali, così come di presentazioni e tabelle, questo dispositivo non accusa alcun grosso problema. Anche perché abbinandolo alla tastiera tutto diventa più semplice, soprattutto in fase di scrittura.

Tutta la parte grafica viene gestita da una GPU PowerVR GE8322, quindi un'unità in grado di supportare in maniera soddisfacente solo giochi più leggeri. Con Asphalt 9, infatti, vengono fuori i veri limiti di tale componente, mostrando un frame-rate piuttosto instabile ed una qualità visiva insufficiente. Non è, insomma, un prodotto pensato per il gaming, soprattutto con videogames che richiedono qualcosa in più a livello di prestazioni. Nonostante tutto, però, il tablet non scalda mai particolarmente sul retro, neanche dopo decine di minuti di utilizzo intenso.

Benchmark

Software

Qui è stato installato Android 10 con le patch di sicurezza di aprile 2020. Non siamo di fronte, quindi, ad un sistema molto aggiornato sotto questo profilo, e tale questione va sempre tenuta a mente. Molto probabilmente, infatti, l'azienda non rilascerà un update in tal senso, quindi il dispositivo risulterà essere sempre poco sicuro. Nel caso in cui doveste utilizzare in maniera intensiva app bancarie o, in ogni caso, maneggiare dati sensibili, non vi consigliamo di affidarvi ad un prodotto del genere. Non succede nulla, ma è sempre meglio non scherzare col fuoco.

Al di là dell'aspetto appena affrontato, qui trova spazio Android stock che, però, a differenza di altri prodotti concorrenti è molto più bello da vedere. Sebbene non cambi quasi nulla rispetto a quanto mostrato, ad esempio, su Chuwi HiPad Plus e simili, qui le icone sono più vicini a quelle viste sui Pixel ed il menu Impostazioni non è costellato di bug e malfunzionamenti. Non ci sono animazioni fluide e veloci, si nota una certa farraginosità anche nell'apertura e chiusura di alcune semplici app, ma non ho comunque mai assistito a crash improvvisi del sistema. Alcune app di Google sono preinstallate e, nel caso in cui ce ne fosse bisogno, le altre sono scaricabili direttamente dal Play Store. Blackview non ha, quindi, quasi messo mano al software ma lo ha reso comunque più piacevole alla vista di quanto non abbiano fatto alcuni suoi competitor.

Audio & Connettività

Blackview Tab8 propone un modulo Wi-Fi ac Dual Band dalle buone performance. Devo dire, però, che mi sarei aspettato una copertura migliore nei punti un po' più ostici della casa. Malgrado questo, in esterna è possibile connettersi alla rete LTE 4G senza alcun problema, dovendo comunque scendere a compromessi. Anche in questo caso, infatti, la connessione non è troppo stabile, dunque potreste avere qualche problema a viaggiare alla massima velocità possibile, soprattutto nel caso in cui vi troviate fuori città. Non mancano, in ogni caso, il Bluetooth 5.0 e GPS/Glonass/Beidou, tutti comparti nei quali il prodotto non ha mai mostrato alcun malfunzionamento. Come detto anche in precedenza, qui troviamo anche ben due fotocamere, una posta sul retro da 13 MP e la selfie camera da 5 MP. Non aspettatevi granché, in quanto la qualità è davvero piuttosto scarsa.

Sono presenti ben due speaker su Tab8, in basso. Ottima la scelta della posizione ma, purtroppo, la qualità non riesce a soddisfare a pieno. Trovo, infatti, che Blackview in questo caso avrebbe potuto fare qualcosa di più, soprattutto per quanto riguarda la resa dei bassi, che sono praticamente inesistenti. Al massimo volume, che non è elevatissimo, le casse non mostrano grandi distorsioni anche se con alcuni brani gracchiano leggermente.

Autonomia

Sotto la scocca abbiamo una batteria da 6.580 mAh, quanto basta per assicurare una giornata di utilizzo piuttosto intenso. Come spesso capita, ho sfruttato in maniera piuttosto discontinua questo prodotto, quindi non è semplice valutarne l'autonomia. Al netto di questo, però, posso assicurarvi che resta un dispositivo affidabile anche dopo diverse ore di serie TV e film, senza perdere mai troppa carica tutta insieme. Tab8, quindi, si presta bene per lavori di scrittura su Word, o qualsiasi altra applicazione di questo tipo, così come della gestione di file Excel e simili.

Prezzo & Conclusioni

Blackview Tab8 viene venduto attualmente sullo store ufficiale del brand, al prezzo di circa 150 euro. Viene venduta separatamente, poi, anche la tastiera di Blackview al prezzo di 39 euro.

http://Blackview%20Tab8%20–%20Blackview%20Store

Blackview Tab8 è finalmente disponibile sullo store ufficiale del brand. Acquistalo subito!

More Less
154,90 €
LinkedIn
http://Blackview%20Tab8%20Tastiera%20–%20Blackview%20Store

Blackview Tab8 è un tablet che all'occorrenza può essere utilizzato con la propria tastiera integrata. Acquista subito questo accessorio per la massima produttività.

More Less
39,00 €
LinkedIn

Cosa ne penso di questo tablet? Tenendo bene a mente la cifra richiesta per tale prodotto, a livello di prestazioni siamo in linea con quello che viene proposto sul mercato. Anzi, sebbene il software sia il medesimo di quello visto anche su altri tablet, qui la cura riposta è stata leggermente migliore. Non so se effettivamente abbia senso acquistare anche la tastiera a parte, ma dovete fare principalmente i conti con il vostro tipo di utilizzo. Nel caso in cui abbiate bisogno di scrivere lunghi testi, quindi, ne consiglio l'acquisto. Con meno di 200 euro vi portate a casa un prodotto versatile, che permette anche di connettersi alla rete LTE, risultando così piuttosto dinamico.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor
RASSEGNA PANORAMICA
Design & Materiali
Display
Hardware
Software
Multimedialità
Connettività & Audio
Autonomia
Prezzo
Articolo precedenteTanti prototipi Xiaomi, fra modelli e colori che non ce l’hanno fatta
Articolo successivoAmazfit parla dei prodotti futuri: ci saranno ECG e pressione sanguigna
Fin dalla tenera età coltivo la passione per tutto il mondo dell'elettronica, in particolar modo per quella che circonda i microprocessori. Da circa 3 anni la mia passione per gli smartphone ha preso forma e si è evoluta, sentendo sempre più il bisogno di condividerla con il maggior numero di persone possibili. Se mi si presenta davanti agli occhi un terminale con uno schermo? Devo provarlo!
Cosa cercate in un tablet? A cosa vi serve? Quanto siete disposti a spendere per un prodotto di questo tipo? Queste sono solo alcune delle domande che spesso vengono fuori quando ci si appresta ad acquistare un dispositivo del genere. Molto spesso, infatti, si...recensione-blackview-tab-8-specifiche-tecniche-prezzo