MIUI 12.5 potrà farvi trovare dalla polizia in caso di pericolo

xiaomi miui 12.5 sicurezza
Oclean

Ebbene sì: torniamo a parlare della MIUI 12.5 e lo facciamo nuovamente a tema sicurezza, evidentemente molto caro a Xiaomi. Più volte in precedenza vi abbiamo segnalato novità in tal senso, come nel caso dei pagamenti protetti e della nuova tastiera anti-sniffing. Manca sempre meno all'arrivo della nuova UI e il team software non accenna a placarsi con le nuove implementazioni. E con una delle ultime versioni del programma Beta, è stata aggiornata l'app Sicurezza con un occhio alla salvaguardia dei propri utenti.

Xiaomi aggiorna la propria app di sicurezza in vista dell'arrivo della MIUI 12.5

La MIUI 12.5 è ancora lontana dal diffondersi capillarmente sugli smartphone Xiaomi, ma sta già facendo parlare di sé. E lo fa con novità più o meno rilevanti e per tutti, come nel caso di questa nuova funzionalità che si lega alla modalità Emergenza. Attivandola, gli utenti potranno far sì che venga condivisa la posizione GPS in automatico quando si chiama il numero di emergenza. In poche parole, quando si chiama la polizia essa potrà sapere dove si trova la persona che la sta chiamando e, nel caso, andare ad offrire aiuto. Potrebbe sembrare un'intrusione della privacy, ma sottolineiamo che sarà l'utente a scegliere se attivarla o meno.

xiaomi miui 12.5 sicurezza

Inutile dire che una funzionalità del genere ha bisogno di supporto da ambo le parti, sia da parte del software che delle autorità. Come altre funzioni, è altamente probabile che questa novità della MIUI 12.5 riguarderà unicamente la Cina. Ma ci saranno molte altre novità che riguarderanno più aree del mondo, come i nuovi Smart Widget, l'EQ Dolby Atmos, nuovi suoni di sistema e tanto altro.

Se non voleste attendere per provare la nuova UI, potete installare manualmente le ROM del programma MIUI 12.5 Beta Testing.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic