Huawei: trapelato in rete il Kirin 9000L, debutto su P50?

huawei kirin 9000

In un periodo in cui i semiconduttori sono in fase di magra, c'è chi può rivelarsi la sorpresa del 2021 in fatto di hardware. Huawei infatti, con tutte le difficoltà della fornitura di chipset, pare sia in procinto di lanciare Kirin 9000L, di cui sono trapelate in rete le prime caratteristiche.

Kirin 9000L: ecco perché potrebbe essere il chipset di Huawei P50

huawei kirin 9000L chipset

In merito a questo nuovo e presunto chipset a marchio Huawei HiSilicon, apprendiamo che esso avrà un processo a 5 nm, Samsung EUV, che è stato utilizzato sia per gli Exynos 1080 e 2100, ma anche per una parte degli Snapdragon 888. Nonostante questo, il nuovo Kirin 9000L avrà prestazioni leggermente inferiori rispetto ai 9000 e 9000E, sebbene sia molto simile a loro.

Passando ai dati tecnici, apprendiamo che avrà una CPU A77 a 2.86 GHz, invece dei 3.13 GHz dei fratelli che ormai possiamo definire “maggiori”. Passando alla GPU, dovrebbe mantenere una ARM Mali-G78, ma a 18 Core e non a 24 e 22 Core come gli altri Kirin flaghsip. Inoltre, per la NPU la configurazione del Kirin 9000L è semplificata con un solo Big Core.

Ma dove dovrebbe debuttare questo nuovo chipset? Le voci dai media cinesi spingono per la versione base della gamma Huawei P50, che in maniera logica dovrebbe essere meno prestante del Pro e del Pro+, che dovrebbero invece mantenere il Kirin 9000. Ovviamente, tutto è ancora ipotetico, ma non esclude che possa concretizzarsi a breve, alimentando però i dubbi sulla fornitura attuale che Huawei possiede.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto