Google Camera 8.2 porta importanti novità su Xiaomi, OPPO, OnePlus, ecc.

google camera 8.1 xiaomi realme redmi poco oneplus oppo download
Photon Ultra

Se siete un utente Xiaomi, OnePlus o OPPO, probabilmente saprete benissimo quanto una buona GCam sia in grado di migliorare l'esperienza fotografica. Da quando Big G ha creato la linea Pixel, ha realizzato un'app fotocamera che in molti gli invidiano. Ma grazie alla flessibilità di Android è possibile sperimentarla anche su altri brand. In passato si è parlato in lungo e largo di come installarla, oltre al fatto che usarla non comporta solamente un miglioramento a livello qualitativo. Per esempio, con l'ultima Google Camera 8.2 viene introdotta una feature che tornerà molto comoda un po' a tutti.

Ecco le novità della Google Camera 8.2 per gli utenti Xiaomi, OnePlus, OPPO, ecc.

Con il passare del tempo, gli sviluppatori stanno affinando l'esperienza d'uso della Google Camera, come dimostrano le novità introdotte con la versione 8.2.204. Il suo principale vantaggio è l'introduzione della registrazione rapida dei video a mani libere, ideale per catturare un momento in rapidità ma senza tenere le mani occupate. Introdotta con la GCam 7.1 lanciata con Google Pixel 4, permette di avviare la cattura di un video direttamente dalla schermata Foto, senza passare per forza in quella video.

Per farlo, la Google Camera 8.2 permette la pressione prolungata del tasto Shutter, un po' come avviene nelle Store di Instagram. E proprio come queste, con uno swipe in verticale si effettua uno zoom in/out, mentre con uno in orizzontale compare l'icona di un lucchetto. Portando il tasto Shutter su di essa ecco che si blocca la registrazione, nel senso che si potrà tranquillamente togliere il dito che il video continuerà ad essere filmato. Nelle versioni precedenti della GCam, invece, è sempre necessario tenere in dito sul tasto, altrimenti il video si stoppa.

Ad oggi, la quasi totalità dei porting per Xiaomi, OnePlus, OPPO, Realme, vivo e così via sono ancora fermi alla Google Camera 8.1, ma ipotizziamo che non ci vorrà molto prima di veder comparire i primi porting della 8.2. Tuttavia, per i possessori di OnePlus il processo di installazione potrebbe non essere semplice, visti i paletti imposti dall'azienda.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .