Xiaomi tallona Apple e stacca Samsung nel mercato auricolari TWS

OnePlus Nord N10

Se lo smartphone è il fulcro delle nostre giornate, le cuffie wireless sono il nostro portale vocale e audio sul mondo. Per questo, vedere un brand in forte crescita come Xiaomi recuperare terreno nelle vendite di auricolari TWS ad un brand come Apple e staccare un altro colosso come Samsung lascia presagire un 2021 ricco di scelta.

Xiaomi: le vendite di auricolari TWS salgono, recuperate percentuali su Apple

xiaomi vendite auricolari tws

Gli effetti della diversificazione del mercato degli auricolari TWS si è abbattuto sul piano spedizioni (e quindi vendite) del leader dal grafico stilato da Counterpoint, cioè Apple, che dal 35% della prima metà del 2020, è scesa al 29%. Questo anche grazie al grande lavoro di Xiaomi che ha recuperato tanto terreno, presentando anch'essa una soluzione ANC, e dal 10% è salita al 13%, staccando ulteriormente Samsung, che con il suo 5% è ora appaiata a JBL.

Interessante vedere come un brand spesso ricollegato a Xiaomi, QCY, sia il quinto produttore mondiale in fatto di vendite di cuffiette wireless superando brand come JLAB, Jabra, Sony ed Edifier. Chiude la Top 10 il nuovo che avanza, Realme, che pareggia le entrate di Sony ed Edifier con il 2% del mercato, che lascia ben sperare.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .