POCO F2 e notebook: arriva la doccia fredda dall’azienda

poco f2
OnePlus Nord N10

Adesso che ci siamo lasciati il 2020 alle spalle e il 2021 è qui con noi, qualcuno si potrebbe giustamente chiedere: che fine ha fatto POCO F2? Contrariamente a Xiaomi e Redmi, POCO è un sub-brand la cui strategia commerciale è tutto fuorché prolifica. Nel 2018 abbiamo avuto un POCO F1 che ha lasciato il segno, riportando in auge il concept di flagship killer dello storico OnePlus One. Visto il successo riscosso, ci si aspettava che Xiaomi avrebbe preso la palla al balzo, capitalizzandolo per proporre un numero crescente di smartphone. Ma nel 2019 è successo l'esatto opposto: POCO non ha lanciato assolutamente nulla, salvo poi ritornare sulle scene nel 2020. Ma lo ha fatto con una politica per certi versi discutibile: dopo essersi contraddistinta con un POCO F1 a suo modo iconico, ha intrapreso la spinosa strada del rebranding. POCO X2 era un rebrand di Redmi K30 4G, M2 di Redmi 9, M2 Pro di Redmi Note 9 Pro e C3 di Redmi 9C.

Ma il caso forse più eclatante è stato quello di POCO F2 Pro: vista l'attesa, per il successore di POCO F1 ci si aspettava qualcosa di forte, ed invece è un rebrand di Redmi K30 Pro. Fortunatamente verso la fine del 2020 il trend sembra essersi interrotto: l'azienda ha confermato di voler rendersi più indipendente da Xiaomi. Decisione che è stata consolidata dal lancio di smartphone decisamente più originali come POCO X3 ed M3. Ma è un'altra, l'affermazione che ha solleticato il palato dei tech entusiasts, ovvero che POCO F2 si farà.

La dirigenza POCO parla dei rumors attorno a POCO F2 e ad un possibile notebook

poco f2

Era ottobre 2020 quando venne detto, ma da allora non ci sono state più notizie veramente concrete su POCO F2. L'azienda ha continuato ad alimentare l'hype, per quanto in maniera sibillina, e nel mentre sono iniziate a circolare indiscrezioni sulla sua possibile scheda tecnica. In particolar modo sull'utilizzo dello Snapdragon 732G (che troviamo a bordo di POCO X3), una notizia che ha fatto storcere il naso ad alcuni. Come per POCO F1, da F2 ci si aspetta una scheda tecnica di livello, con ambizioni da top di gamma.

A dare speranza a questa ipotesi ci ha pensato lo steso Anuj Sharma, in occasione di un'intervista rilasciata al leaker Mukul Sharma. Il Country Director della divisione indiana ha smentito le specifiche trapelate finora, compreso l'utilizzo dello Snap 732G. Non si è però sbilanciato sul fornire dettagli sull'hardware e c'è un motivo: POCO F2 non è dietro l'angolo. È ancora presto per parlare di date, ma secondo quanto dichiarato ci vorrà ancora tempo prima del suo annuncio. A causa di un mercato eccessivamente saturo, con modelli molto simili in termini di specifiche e prezzo, l'azienda vuole scegliere il momento più adatto. Il rischio sarebbe quello di realizzare un flagship killer che non abbia il giusto quantitativo di vendite da giustificare l'azzardo.

LEGGI ANCHE:
MIUI e POCO Launcher: attenzione alle app fake su Play Store

Che fine ha fatto il notebook POCO?

Sempre verso la fine del 2020 ha iniziato a circolare un rumor che vedeva in POCO la volontà di lanciare il proprio notebook. Dopo Xiaomi e Redmi, non sarebbe così strano che un altro sub-brand si cimenti in questo settore. A mettere in giro l'ipotesi fu proprio Mukul Sharma, avendo scovato una certificazione in cui comparivano due presunte batterie da laptop. Ci volle poco affinché la notizia rimbalzasse in rete e finisse sotto gli occhi di Anuj Sharma, il quale rimase egli stesso sorpreso in quanto non sapeva nulla di un possibile notebook POCO.

In soldoni, POCO non sta realizzando un notebook. Dopo aver chiesto conferma alla divisione computing, Anuj ha affermato che quelle certificate sono sì batterie POCO, ma non sono per alcun PC portatile. Una contro-notizia che non meraviglia, dato che POCO è un brand che trova forza nei segmenti di mercato meno costosi, mentre il mondo PC comporta sforzi economici in termini di ricerca e sviluppo non indifferenti.

A questo punto, sorge un'altra domanda: che fine hanno fatto anche le cuffie TWS POCO Pop Buds?

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic