Recensione BlitzWolf BW-AF1: con la friggitrice ad aria SMART, ora puoi cucinare con lo smartphone

Non avrei mai creduto di trovarmi ad apprezzare una friggitrice ad aria. Nè tantomeno avrei mai creduto di utilizzare con piacere una friggitrice smart. E poi è arrivata la BlitzWolf BW-AF1, un prodotto nato da una delle aziende cinesi che più si avvicina alla filosofia di Xiaomi e che, ormai da tempo, produce e vende dispositivi intelligenti per la casa, tutti racchiusi in un ecosistema a stella, il cui centro continua ad essere, come sempre, lo smartphone.

Certo, ormai praticamente ogni cosa in casa mia è controllata con lo smartphone o con la voce. Le luci, le prese elettriche, la televisione, persino l'Xbox Series X, il citofono e la porta di casa. Tutto, ormai, è gestibile tramite un'applicazione per dispositivi mobili. Eppure, il fatto di poter gestire la cottura degli alimenti con il cellulare mi ha stupito. Perché è una di quelle cose delle quali ci si convince di poter fare a meno, ma che poi – utilizzandole quotidianamente – risulta essere comodissima. Io ho una cucina piuttosto piccola e piena zeppa di cianfrusaglie, e la possibilità di controllare la friggitrice ad aria smart BlitzWolf BW-AF1 con lo smartphone, mi ha – per esempio – dato la possibilità di posizionarla su una mensola piuttosto alta, dalla quale non ho accesso ai tasti del prodotto.

Recensione BlitzWolf BW-AF1, una friggitrice ad aria intelligente che potrebbe rivoluzionare la tua cucina

Friggitrice ad aria: come funziona

Prima di entrare nello specifico e parlarvi della mia esperienza con la BlitzWolf BW-AF1, vorrei togliermi un sassolino dalla scarpa. La moda di chiamare questi particolari prodotti “friggitrice ad aria” è più una questione di marketing che tecnica. Come funziona una friggitrice ad aria, vi starete chiedendo. In realtà il concetto che si nasconde in una una friggitrice ad aria è ben distante dal processo di cottura del cibo nel grasso o nell'olio (cioè, dalla “vera” frittura), ma è molto più vicina al concetto di forno a convezione.

E mi spiego meglio: la convezione termica è un semplicissimo fenomeno fisico che si osserva quando dell'aria calda entra in contatto con un corpo che ha una temperatura minore. L’aria calda, per la convezione naturale, sale verso l’alto mentre quella fredda scende verso il basso, ed è proprio così che si generano i moti convettivi. Ebbene, cos'è un forno a convezione? Un forno che cuoce gli alimenti in maniera ventilata, generando dei moti convettivi controllati in modo da ottenere una cottura migliore.

Ed è proprio questo che fanno le cosiddette friggitrici ad aria: in realtà non friggono nulla, anche se è possibile inserire piccolissime dosi di olio, ma sono dotate di una o più resistenze e di un sistema di areazione in grado di gestire i moti convettivi del sistema interno.

Detto questo però, continuerò a chiamare questi prodotti “friggitrici ad aria“, perché è un nome più piacevole (ed almeno mi aiuta ad illudermi di mangiare del fritto, senza l'utilizzo dell'olio).

Design e materiali

La struttura della friggitrice ad aria smart di Blitzwolf è molto semplice. Il prodotto è composto dalla struttura principale, ed un vassoio di cottura, che a sua volta è strutturato in tre pezzi e che ha un volume massimo di 6 litri. È quindi una friggitrice ad aria grande, con la quale si potrà cuocere una buona quantità di cibo.

Superiormente è presente il pannello di controllo, nel quale troviamo un display LCD tramite il quale si potrà avere accesso alle impostazioni di cottura e ad un timer che partirà na volta dato il via al processo, ai lati del quale sono presenti dei tasti a sfioramento per selezionare tempo e temperatura. Inferiormente al display sono presenti altri tre tasti, con i quali si potranno scegliere le modalità di cottura (scegliendo tra le 5 pre-impostate), l'avvio o l'arresto della cottura e l'accensione del dispositivo stesso.

Superiormente al display invece, è presente una riga nella quale sono state posizionate le icone relative alle cotture pre-impostate, che però non è a sfioramento ne tantomeno utilizzabile: è un semplice promemoria, del tutto inutile a mio parere. Tutta la friggitrice è realizzata protetta da uno strato in policarbonato molto lucido, che teme tantissimo le impronte digitali e l'unto: data la natura del prodotto, avrei preferito una finitura opaca, per evitare di dover continuamente eliminare le impronte varie da tutta la superficie.

Infine, nella zona inferiore della friggitrice ad aria, sono presenti due piccole maniglie che semplificheranno profondamente il trasporto e lo spostamento del dispositivo.

Funzionalità smart

La friggitrice ad aria di Blitzwolf è un modello smart. Il che vuol dire che, sostanzialmente (e così come tutti i dispositivi IoT) si connette al WiFi di casa ed è controllabile tramite un'app gratuita (chiamata proprio Blitzwolf) disponibile sia per iPhone che per Android. Sia il processo di configurazione che il funzionamento sono estremamente semplici ed intuitivi, e funzionano bene sia su iOS che su Android.

Dopo aver effettuato l'associazione alla rete senza fili di casa, si potrà utilizzare l'applicazione per impostare i tempi di cottura e la temperatura, ma anche per accendere e spegnere il dispositivo. E se c'è una cosa che mi ha stupito della friggitrice ad aria smart di Blitzwolf, è il tempo di risposta ai comandi che si inviano tramite lo smartphone: il lag è praticamente assente, ed ogni comando viene immediatamente elaborato dal dispositivo.

Tramite l'applicazione è possibile anche scegliere tra le 6 modalità di cottura pre-impostate, anche se il mio consiglio è quello di non affidarsi troppo a queste impostazioni, soprattutto per quanto riguarda i tempi di cottura: è importante, di tanto in tanto, mettere in pausa la friggitrice e controllare la cottura estraendo il cestello, facendo molta attenzione alla sua temperatura (è caldissimo), e controllando il cibo all'interno.

Sono invece rimasto molto deluso dall'integrazione con Google Assistant. Anche se l'azienda pubblicizza la BlitzWolf BW-AF1 come un dispositivo controllabile anche con la voce, la realtà delle cose è molto diversa. E lo è sostanzialmente perché sì, in effetti è vero che è possibile aggiungere la friggitrice ad aria nell'app di Google Home, ma il dispositivo verrà aggiunto solo come un componente dell'ecosistema domestico, e non si potrà né comandare né controllare i tempi di cottura. Insomma, un vero e proprio fallimento.

Come cucina – Friggitrice ad aria smart BlitzWolf BW-AF1

Sto utilizzando questa friggitrice ad aria smart da oltre un mese ormai, e ci ho cucinato veramente di tutto. E, come tradizione vuole, i primi alimenti che ho cucinato sono state delle fantastiche patatine fritte congelate: è bastato riempire il cestello, impostare tempo e cottura, ed aspettare che fossero pronte. Niente di più semplice.

Il cibo congelato ancora crudo

Ad ogni modo, dalla mia esperienza ho capito che non sempre con la friggitrice ad aria si può cucinare senza l'olio. Nel caso delle patatine fritte congelate (e di tutti gli alimenti pre-cotti) l'utilizzo dell'olio si può evitare, ma qualora si volesse cucinare qualcosa di non pre-fritto, si dovrebbe aggiungere un cucchiaino d'olio, per rendere il tutto più croccante e delizioso.

Ma le patatine fritte non sono l'unica cosa che si può cucinare in un elettrodomestico del genere. Nell'ultimo mese ci ho cucinato delle cotolette, dei Cordon Bleu, delle verdure impanate, delle pepite di pollo e addirittura delle polpette, il bacon (che con la friggitrice ad aria è ancora più buono) o una frittata. Insomma, veramente (quasi) di tutto.

L'unico consiglio che mi sento di darvi è relativo ai cibi molto grassi, come ad esempio il bacon. In fase di cottura questa tipologia di alimenti tende a perdere parte del grasso, che finisce per colare sulla parte inferiore del cestello e, di conseguenza, a generare del fumo: bene, per evitare che ciò accada è utile aggiungere un filo d'acqua nel cestello, in modo che il grasso non venga a contatto con la superficie rovente e che non si bruci.

Nel corso della cottura, la friggitrice ad aria smart BlitzWolf BW-AF1 è molto silenziosa, quasi non si sente. Sia sul display che tramite l'applicazione si avrà accesso ad un conto alla rovescia con il quale si terrà d'occhio il tempo di cottura, al termine della quale la friggitrice emetterà un beep sonoro e l'applicazione invierà una notifica allo smartphone.

Ma è al termine della cottura che ci si rende conto della comodità di un prodotto del genere, ed è una comodità molto pratica che prescinde dalle prelibatezze che ci si potranno cucinare: la pulizia. La necessità di lavaggio è praticamente minima e tutti i componenti del cestello si possono smontare e lavare anche in lavastoviglie senza alcun problema.

Prezzo e considerazioni

La friggitrice ad aria smart BlitzWolf BW-AF1 è disponibile in offerta con codice sconto a 75€, con tanto di spedizione dall'Europa. E sì, è una cifra più alta rispetto a quella di una friggitrice tradizionale, ma fidatevi di me: si può vivere benissimo anche senza un forno a microonde, ma una volta che se ne comprende l'utilità e la comodità, difficilmente se ne farà a meno.

Ebbene, il concetto della BlitzWolf BW-AF1 è lo stesso, ma è arricchito dalle sue funzionalità smart, comodissime a mio parere. Certo, non è uno di quegli elettrodomestici con cui si potrà cucinare proprio di tutto (i cibi molto umidi, ad esempio, sono da evitare), ma con tutto ciò che è congelato, con la carne e col pesce e – in via generale – con qualsiasi cosa che si può cucinare al forno o fritto, non ci sono assolutamente problemi.

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

http://Friggitrice%20ad%20aria%20smart%20Blitzwolf%20BW-AF1%20|%20Banggood
70.2€
LinkedIn
⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino