Realme Watch S Pro ufficiale: tutte le novità e le differenze con la versione standard

realme watch s pro
OnePlus Nord N10

A pochi mesi dall'uscita dal primo Watch, che può essere considerato un'ottima alternativa smartwatch low cost come spieghiamo nella nostra recensione, l'azienda asiatica ha presentato a novembre il nuovo modello Watch S (ufficiale anche in Italia), dispositivo dal quadrante circolare e più mirato allo sport. Ma l'indossabile è rimasto solo a farla da padrone solo per pochissimo tempo, dato che l'azienda ha già lanciato anche la variante Realme Watch S Pro, versione “migliorata” e dotata di alcune caratteristiche aggiuntive: ecco tutti i dettagli su specifiche, design e prezzo di vendita!

Realme Watch S Pro: tutto quello che c'è da sapere sul nuovo smartwatch

Design e specifiche

Come anticipato anche dalle immagini dal vivo fornite dall'ente FCC e dalla relativa certificazione ci troviamo davanti ad uno sportwatch a tutti gli effetti, caratterizzato da un look sportivo ma non per questo meno elegante. Realme Watch S Pro è un wearable, stando alle sue specifiche, pensato proprio per lo sport e l'attività motoria, che non rinuncia ad un display AMOLED da 1.39″ (454 x 454 pixel) ed una batteria da 420 mAh, in un corpo dal peso di 63.5 grammi (impermeabile fino a 5 ATM). Ovviamente, il monitoraggio supporta i passi giornalieri, la distanza, le calorie ed il battito cardiaco, anche in modalità dinamica. Esso è inoltre in grado di rilevare il tipo di attività che si sta svolgendo automaticamente, oltre che monitorare il sonno.

realme watch s pro

A Realme Watch S Pro non manca poi il monitoraggio del livello di ossigeno nel sangue SpO2, il controllo remoto della musica e della fotocamera dello smartphone. In più, è possibile ricevere notifiche sia di chiamata e app di messaggistica, oltre che per ritrovare il telefono. Presenti anche GPS, GLONASS, accelerometro e giroscopio.

realme watch s pro

L'indossabile offre fino a 15 modalità sportive, il supporto al oltre 100 watch faces ed è dotato di un'elegante cassa in acciaio inossidabile SUS316L. I cinturini sono disponibili sia in silicone che in pelle vegana. In termini di autonomia si parla di circa 14 giorni di utilizzo mentre per le attività quotidiane, il dispositivo si affida ad un processore ARM Cortex-M4.

Differenze tra le due versioni

Dopo aver visto le specifiche del nuovo indossabile, in basso trovate un'immagine di Realme Watch S Pro a confronto con il fratello minore Watch S. Entrambi sfoggiano un look simile, con una versione Pro in acciaio ed uno stile leggermente meno sportivo rispetto alla controparte minore. Comunque la vera differenza tra i due è localizzata all'interno e si tratta di un dettaglio che può far preferire l'uno o l'altro: il fratello maggiore è dotato di un chip GPS integrato. Inoltre la versione standard monta una batteria da 390 mAh, contro i 420 mAh del nuovo modello.

Come sottolineato Realme Watch S sfoggia un look più slim e sportivo, mentre Watch S Pro ha un aspetto leggermente più classico, con una ghiera numerata attorno al display. In entrambi i casi, comunque, abbiamo uno schermo rotondo e due tasti sul versante destro della scocca. Tuttavia il Watch S presenta dimensioni leggermente inferiori rispetto al Pro ma si tratta di cambiamenti minimi, più in linea con lo stile soggettivo.

Realme Watch S Pro ufficiale: prezzo e disponibilità

Il prezzo di Realme Watch S Pro è di 110€ al cambio attuale (ossia 9.999 rupie indiane), mentre la commercializzazione partirà all'interno del paese dal prossimo 29 dicembre. Al momento, come da copione, il debutto è limitato al solo suolo indiano e bisognerà attendere eventuali conferme circa un possibile lancio anche in altri paesi (compreso il nostro). Come di consueto, non appena ci saranno novità provvederemo ad aggiornare questo articolo con tutti i dettagli.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .