Il LiDAR per auto di Huawei arriva sul mercato: ecco come funziona

huawei sensori lidar auto smart

La diversificazione del proprio business è qualcosa che preme molto la strategia dei brand di tecnologia cinesi. Tra questi, ovviamente, c'è Huawei, che è ormai entrata nel settore automobilistico (seppur non volendo produrre direttamente un'auto elettrica o smart) con i suoi prodotti intelligenti come lo Smart Screen HiCar ma anche con i sensori LiDAR che cambieranno il panorama della mobilità.

Huawei: ecco come funziona il LiDAR per auto ed il primo produttore ad utilizzarlo

huawei lidar auto 2

 

Già da qualche tempo Huawei aveva intensificato i propri sforzi produttivi impiegando tante persone al fine di portare i propri sensori LiDAR per auto smart nella produzione di massa, al fine anche di abbassare il prezzo. Ma come funziona esattamente? Tramite un importante sistema di sensori, che agisce misurando e rilevando piccoli ostacoli a luna distanza, oppure sull'impatto di frenata a distanza ravvicinata, portandolo in video in maniera più efficace rispetto ai radar a onde millimetriche.

Esempio pratico: se c'è un veicolo fermo all'entrata di un tunnel, il LiDAR riesce a rilevarlo in maniera molto precisa e ce lo comunica in tempo più rapido rispetto ai sensori standard. Inoltre, risolve un annoso problema quale è quello dello svoltare agli incroci, in modo da evitare ostacoli di ogni sorta. Praticamente, il sistema Huawei ci porterà nel futuro anche nella guida di veicoli.

Il primo produttore ad aver annunciato di utilizzare i prodotti LiDAR di Huawei sarà la cinese ARCFOX, che fa parte della compagnia BAIC (Beijing Automotive) e la sua auto elettrica HBT sarà la prima vettura sul mercato con il sistema pre-installato.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
Lydsto