Xiaomi, Huawei, Honor, Realme, Samsung: come si sono evolute le vendite di smartphone a fine 2020?

xiaomi samsung realme honor smartphone 2020 vendite

Siamo agli sgoccioli di un anno molto particolare per qualsiasi cosa, dato che nessun settore è stato risparmiato. Mettendo però sotto i riflettori del 2020 il settore smartphone, bisogna capire come si è evoluto durante tutto l'arco dell'anno, per capire anche come arriveranno Xiaomi, Huawei ai nastri di partenza, ma anche i player più giovani come Realme e Honor e soprattutto, chi può ambire a superare Samsung a livello mondiale del 2021?

Xiaomi punta all'Europa, Realme clamoroso outsider, Samsung stabilmente al primo posto: chi ha trionfato per gli smartphone nel 2020?

samsung realme honor xiaomi 2
Credits: Counterpoint

Secondo i rapporti dei tre principali istituti di ricerca di mercato (ICD, Canalys e Counterpoint), a tornare in modo stabile al primo posto su scala globale per gli smartphone è Samsung, che ha fatto in modo di sfruttare tantissimo il mercato indiano, ma anche l'impatto negativo che le restrizioni hanno avuto su Huawei, che per 3 mesi era riuscita nell'impresa di prendersi il primato del colosso sudcoreano. Secondo l'analista Jia Mo di Canalys: “Huawei sta affrontando la sfida più dura da quando ha iniziato a dominare il mercato cinese nel 2016“.

Samsung Regina del 2020, ma Xiaomi ha tutto per arrivare in vetta

Ma non è più solo una questione a due tra Samsung e Huawei (sempre senza contare Apple), perché c'è un player che sta facendo del mercato più esigente del pianeta, l'Europa, il territorio da cui puntare alla vetta. Stiamo parlando di Xiaomi, che nell'ultimi anno ha raggiunto vendite altissime che gli valgono il terzo posto mondiale, cosa non da poco, soprattutto nei 10 anni del brand. Per il 2021 si prevedono quindi scintille, dato che sicuramente non resterà a guardare le altre 3 concorrenti principali, forte proprio dei mercati europei.

OPPO e vivo okay, exploit Realme

Chi resta ad un buon ritmo di vendite, sebbene spingano soprattutto in Cina, sono OPPO e vivo, che mantengono le loro posizioni a ridosso del podio ma c'è la sensazione che l'arrivo nel mercato europeo possa incentivare la crescita nelle vendite per il prossimo anno. Chi invece ha bisogno di conferme e pare ci stia riuscendo è Realme, che grazie al boost degli ultimi mesi e la sterzata nazionale per il Singles Day 11.11, ha blindato la settima posizione mondiale e si prende la quinta in patria. La sensazione però è che il brand possa crescere ancora.

Nuova vita per Honor

Chi è una grossa incognita ora è Honor, che è attualmente coinvolta nella separazione da Huawei, che potrebbe portare nel 2021 ad avere qualche problema inizialmente, ma poi potrebbe riprendersi per diventare un brand da tenere sott'occhio, perché potrebbe riservare sorprese.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .