Xiaomi Mi 10 Ultra non ricarica veramente a 120W, dubbi sulle temperature

xiaomi mi 10 ultra ricarica 120w
OnePlus Nord N10

Uno dei traguardi che più ha fatto parlare di Xiaomi Mi 10 Ultra è la sua incredibile Mi Turbo Charge da 120W. Per la prima volta nella storia mobile, un produttore è riuscito ad implementare su ampia scala una ricarica rapida così tanto potente. Secondo quanto dichiarato in fase di presentazione, i 120W permettono a Mi 10 Ultra di caricarsi in soli 23 minuti. Un tempo record, che abbiamo verificato in fase di recensione, ma che sin da subito ha destato numerosi sospetti.

LEGGI ANCHE:
ZMI lancia la prima potentissima powerbank da 120W al mondo

La ricarica a 120W di Xiaomi Mi 10 Ultra non funziona veramente a 120W

xiaomi mi 10 ultra 120w

Il primo fattore che suscita “sospetto” della ricarica a 120W di Xiaomi Mi 10 Ultra riguarda la longevità. L'azienda ha spiegato come è riuscita a creare questa tecnologia, utilizzando nuove tecniche e materiali (come il grafene) in grado di rendere la batteria durevole a sufficienza. Tuttavia, come abbiamo verificato nei test, il calore prodotto in fase di ricarica è notevole e, si sa, il calore è nemico dell'elettronica.

A darci qualche dettaglio in più sono i test condotti da Android Authority, mettendo a confronto vari caricatori: quello a 120W di Xiaomi, a 40W di Huawei, a 27W di POCO, a 25W di Samsung ed infine 18W di Google.

CaricatoreWatt dal muroWatt al telefonoPotenza sprecata
Xiaomi 120W86,4W80,1W7,3% (6,3W)
Huawei 40W28,6W23,1W19,2% (5,5W)
POCO 2731,6W26W17,7% (5,6W)
Samsung 25W23,8W20,2W15,1% (3,6W)
Google 18W17,1W14,3W16,4% (2,8W)

 

La cosa che più lascia perplessi è l'effettiva potenza captata dal caricatore Xiaomi, in grado di arrivare “soltanto” a 86,4W anziché 120W. In realtà c'è un picco iniziale (che dura pochissimo), ma comunque a 92,3W: è possibile che i test siano stati condotti dopo l'aggiornamento che ne depotenzia la ricarica. Nonostante ciò, il caricatore Xiaomi è quello che spreca meno energia, grazie anche alla tecnologia GaN utilizzata.

xiaomi mi 10 ultra 120w test ricarica

Il test successivo ci mostra l'effettiva velocità di ricarica di Xiaomi Mi 10 Ultra a 120W (o forse dovremmo dire 80W), confrontata con quella con un caricatore a 50W e a 18W. Il flagship Xiaomi raggiunge il 100% in soli 21 minuti con il primo, 29 minuti con il secondo e 68 minuti con il terzo. Quello che potrebbe sorprendere sono le differenze di velocità, dimostrando come la differenza fra 50W e 80W non sia poi così notevole, rispetto da 18W a 50W.

xiaomi mi 10 ultra 120w test ricarica

Parliamo di temperature, come accennato ad inizio articolo. Utilizzando il caricatore da 120W, lo Xiaomi Mi 10 Ultra tocca i 43,8° C, una temperatura non ideale per la longevità della batteria. Mediamente si dovrebbe rimanere sotto i 40° C, in modo da evitare che, sul lungo periodo, la batteria possa logorarsi e perdere efficacia nei mesi. Con il caricatore a 50W si raggiungono i 39,1° C (a 18W non si toccano nemmeno i 30° C), temperatura di picco che si raggiunge verso la fine della ricarica.

Al contrario, quella a 120W raggiunge le temperature massime ben prima rispetto che a 50W. Inoltre, si fa presente come una ricarica del genere spinga più corrente nella batteria, un altro elemento che tende a logorarla. In conclusione, il consiglio (che ci sentiamo di approvare) è quello di utilizzare una ricarica così potente soltanto occasionalmente, specialmente se si hanno altri caricatori più lenti per le situazioni in cui non è necessario caricare Xiaomi Mi 10 Ultra così velocemente.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .