Kirin 9000 batte a sorpresa lo Snapdragon 875 nei benchmark

qualcomm snapdragon 875 kirin 9000

Qualcomm è pronta al lancio del suo Snapdragon 875, il proprio chipset più potente di sempre il cui lancio è programmata per dicembre. La sua forza bruta è già stata testimoniata dai primi test Antutu, con performance da record nel mondo degli smartphone. Tuttavia, nella prova di Antutu ad essere messe alla prova sono componenti quali CPU, GPU e memoria. Ma per quanto riguarda Master Lu, sembra proprio che Huawei manterrà il primato, grazie all'ultimo Kirin 9000.

LEGGI ANCHE:
Samsung, con l’Exynos 2100, vuole superare Qualcomm Snapdragon 875

Lo Snapdragon 875 non riesce a superare il Kirin 9000 nei benchmark sintetici

Stando alla comparsa su Master Lu della piattaforma “lahaina” che indica lo Snapdragon 875, il chipset Qualcomm è in grado di raggiungere 899.401 punti. Un punteggio a dir poco elevato ma che non riesce a superare il livello toccato dal Kirin 9000 di Huawei Mate 40 Pro e dai suoi 902.616 punti. Sicuramente non è un grande divario, ma non può che sottolineare gli sforzi ingegneristici compiuti da Huawei ed HiSilicon, a fronte di un ban USA a dir poco opprimente.

Scendiamo più nel dettaglio. Mettendo a confronti i due punteggi, si può notare come lo Snapdragon 875 sia lievemente più potente in termini di CPU e GPU, con un divario superiore nella RAM. Ma ciò che rende il Kirin 9000 superiore al SoC Qualcomm sono le prestazioni della memoria interna. Prestazioni al top, insomma, come vi abbiamo detto anche nella nostra recensione. Ma ci teniamo a specificare, come sempre, che i benchmark di per sé non significano nulla e niente batte una buona ottimizzazione fra hardware e software.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.