OnePlus Nord N10 ed N100 riceveranno solo un major update di Android

oneplus nord n10 n100 android
Smart Life

Con OnePlus Nord N10 ed N100 la compagnia cinese ha fatto il suo ingresso nella fascia media, proponendo due modelli economici e con prezzi adatti a tutte le tasche. Eppure non è tutto oro ciò che luccica, secondo le ultime novità riguardanti gli aggiornamenti dedicati ai due dispositivi. Infatti sembra che entrambi riceveranno un solo major update di Android e se i conti tornano… gli utenti potrebbero non essere molto contenti di questa cosa.

OnePlus Nord N10 ed N100 si aggiorneranno ad Android 11… e poi?

oneplus nord n10

Sia OnePlus Nord N10 che N100 hanno debuttato sul mercato con a bordo la OxygenOS 10, basata su Android 10 (dettaglio che già ha fatto storcere il naso ad alcuni). Di conseguenza, se riceveranno solo un major update, ciò vuol dire che prossimamente si aggiorneranno alla OxygenOS 11 e quindi ad Android 11. A confermarlo è un portavoce della compagnia cinese, il quale riferisce che i due smartphone riceveranno un aggiornamento principale e due anni di update relativi alla sicurezza. Si tratta di un piano in linea che le politiche di vari brand in merito alla fascia media, ma potrebbe scontentare non poco gli appassionati di OnePlus.

In fondo la maggior parte di noi si è emozionata più per l'arrivo della OxygenOS nella fascia media (o medio bassa) che per i dispositivi in sé e sapere di avere a disposizione un'unica carta potrebbe fare la differenza per gli utenti più attenti al software e agli aggiornamenti.

Ciliegina sulla torta, OnePlus Nord N10 ed N100 hanno debuttato dopo OP8T (qui trovate la nostra recensione), flagship che ha fatto capolino con a bordo Android 11. Quindi già il lancio con Android 10 è stata una batosta, figuriamoci sapere che il passaggio alla versione successiva sarà anche l'ultimo major update di Android. Voi cosa ne pensate? Questa scelta di OnePlus compromette il vostro giudizio oppure siete comunque curiosi di provare i nuovi mid-range?

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .