OnePlus 6 e 6T si aggiornano alla OxygenOS 10.3.7 | Download

oneplus oxygenos 10.3.7

L'aggiornamento alla OxygenOS 10.3.7 sta venendo rilasciato per tutti i possessori degli ex top di gamma OnePlus 6 e 6T. L'update comprende alcune novità riguardanti la gestione delle notifiche e la modalità Fnatic. Nel firmware sono comprese anche le ultime patch di sicurezza di novembre, così come la risoluzione di alcuni bug legati al malfunzionamento degli screenshot.

LEGGI ANCHE:
OnePlus 8T Cyberpunk 2077: scarica sfondi, suoni e animazioni

Rilasciata la OxygenOS 10.3.7 su OnePlus 6 e 6T: ecco quali sono le modifiche

oneplus 6

Ecco il changelog completo della OxygenOS 10.3.7 per OnePlus 6 e 6T:

  • Sistema
    • Nuova funzione “Nascondi notifiche silenziose nella barra di stato” per filtrare le notifiche non importanti, semplificando la gestione delle notifiche delle app (Percorso: Impostazioni > App e notifiche > Notifiche > Avanzate > Nascondi notifiche silenziose nella barra di stato)
    • Risolto il problema a bassa probabilità dei crash degli screenshot
    • Patch di sicurezza Android aggiornata a 2020.11
    • Stabilità del sistema migliorata e bug generali corretti
  • Game Space
    • Aggiunta scatola degli strumenti di gioco con comodi interruttori della modalità Fnatic. Ora puoi scegliere tre modalità di notifica: solo testo, avvertimento e blocco, per la tua esperienza di gioco coinvolgente
    • Nuova funzione di risposta rapida aggiunta in una piccola finestra per WhatsApp e INS (abilitala scorrendo in basso dall'angolo in alto a destra/sinistra in modalità di gioco)
    • Nuova funzione di prevenzione dei tocchi accidentali. Abilitala, scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo, fai clic e verrà visualizzata la barra delle notifiche

OxygenOS 10.3.7 – Download

Il roll-out è partito per le unità Global di OnePlus 6 e 6T. Quando saranno disponibili, troverete il link al download nell'articolo dedicato linkato qua sotto.

Scarica la OxygenOS 10.3.7 per OnePlus 6 e 6T

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .