Origin OS arriverà anche a bordo degli smartphone di iQOO

vivo
Crediti: vivo
OnePlus Nord N10

Tra poche ore vivo annuncerà Origin OS, la nuova versione della sua interfaccia proprietaria che manderà in pensione la Funtouch OS in favore di una soluzione più moderna, fluida, minimale e in grado di offrire un'esperienza vicina alla realtà (qualunque cosa significhi…). Mentre ci interroghiamo sul senso di questo ed altre cose, il Product Manager di iQOO – molto più pratico di noi – ha gettato l'amo e lascia intendere che Origin OS arriverà anche a bordo dei modelli del brand.

Anche iQOO passerà ad Origin OS: la “conferma” arriva dal Product Manager

vivo origin os iqoo
Crediti: Weibo

Tramite un post su Weibo, il dirigente ha dato una conferma che potrebbe rivelarsi fondamentale per i futuri (e gli attuali) modelli della compagnia cinese. Sul social si legge “Molti utenti hanno chiesto se iQOO si adatterà al nuovo sistema operativo Origin OS… perché no?”. Una frase semplicissima ma che apre le porte ad uno scenario che fino a questo momento non avevamo considerato, presi dalla nuova interfaccia e dal prossimo vivo X60 (in arrivo a dicembre, si vocifera). Insomma, il Product Manager lascia intendere abbastanza apertamente che nel futuro di iQOO c'è Origin OS.

Nonostante ciò manca ancora una conferma ufficiale ma è lecito immaginare che tutto sarà svelato il 18 novembre, in occasione debutto del sistema di vivo. Probabilmente durante l'evento sarà svelata la lista degli smartphone supportati e già da domani potremmo vedere tra questi anche dei modelli targati iQOO (magari sull'ultimo “top” Z1 oppure sui modelli della serie 3)

Non appena ne sapremo di più, aggiorneremo questo articolo con tutte le novità e l'eventuale lista dei device interessati.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic