Xiaomi si prende la scena del Q3 2020 in questo importante mercato

Gshopper

Siamo ormai entrati nel rush finale di questo 2020, che quanto a tecnologia ha visto l'uscita di dispositivi di gran livello ed in ogni settore. Se guardiamo al settore smartphone, c'è un mercato, quello indiano, in cui Xiaomi si è appena presa il primato nel terzo trimestre di quest'anno, staccando un colosso come Samsung.

Xiaomi: 13.1 milioni di smartphone spediti in India nel terzo trimestre 2020, vivo e Realme quelli con maggiore crescita

xiaomi smartphone india
Credits: Canalys

Sebbene ci siano state diatribe non proprio semplici con l'India negli scorsi mesi, l'operato di produttori cinesi come Xiaomi, ma anche vivo e Realme è stato davvero importante. Il primo brand è riuscito a distaccarsi da un altro enorme player asiatico, Samsung, che è sempre stato legato al mercato indiano quanto a vendite. I numeri di Canalys dicono che nel Q3 il marchio pechinese ha spedito ben 13.1 milioni di smartphone, con una crescita rispetto al 2019 del 9% ed un 25% del market share.

Samsung si è fermata invece a 10.2 milioni di dispositivi, ma ha fatto registrare comunque una buona crescita annua del 7%. I due brand che però hanno ottenuto una crescita più importante sono vivo (terza con 8.8 milioni) e Realme (quarta con 8.7 milioni), che hanno ottenuto dati rispettivamente per il 19 ed il 23%.

Per Xiaomi questa è la seconda affermazione tecnologica in India in questo periodo, dopo essersi imposta anche nel mercato delle smart TV. Un processo di crescita in un mercato così vasto non può che far bene alla filosofia che Lei Jun vuole attuare per il brand.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .