Samsung domina il mercato degli smartphone nella prima metà del 2020, ma Xiaomi tiene botta

smartphone

Già in qualche altro articolo vi abbiamo parlato del periodo non semplicissimo per il mondo degli smartphone. Nonostante le previsioni siano positive per i prossimi anni, c'è ancora molta incertezza, anche a causa di questa epidemia di Coronavirus. Sembra che alcune aziende, però, ne stiano risentendo molto meno rispetto ad altre, come ad esempio Samsung. Questo brand, infatti, sta continuando a trainare tale settore, con numeri di vendita davvero buoni. Chi riesce a stargli dietro?

Xiaomi Redmi Note 8 è lo smartphone più venduto dal brand nella prima parte del 2020

Redmi Note 8

Dando un'occhiata agli ultimi dati pubblicati da cnBeta, pare che Samsung sia la dominatrice incontrastata nel mondo degli smartphone. Nella prima parte del 2020, infatti, ha spedito più prodotti di tutti gli altri brand, con 54,7 milioni di unità vendute. Qui, però, il calo si è fatto ugualmente sentire, dato che nello stesso periodo dello scorso anno le vendite ammontavano a 75 milioni di pezzi.

LEGGI ANCHE:
Chi è BBK Electronics? Scopriamo la realtà dietro OnePlus, OPPO, vivo, Realme e iQOO

smartphone

Continua a mantenere il passo Huawei, che ha venduto qualche migliaio di smartphone in meno rispetto a Samsung, e ovviamente anche Apple. Osservando i dati che fanno riferimento agli smartphone più venduti nella prima metà dell'anno, infatti, al primo posto troviamo proprio iPhone 11. Prima di vedere un device targato Xiaomi, invece, dobbiamo correre in terza posizione, dove risiede Xiaomi Redmi Note 8, che ha venduto 11 milioni di unità. Ci saremmo aspettati di vedere qualche altro dispositivo di questo brand, ma pare che la serie Redmi abbia riscosso un discreto successo.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .