Petal Maps e Huawei Docs ufficiali: parte la rivoluzione software di Huawei

petal maps huawei
Gshopper

Oltre al tanto atteso Mate 40 Pro, quest'oggi il colosso cinese ha annunciato grandi novità anche per quanto riguarda il suo ecosistema ed i Huawei Mobile Services (HMS), alzando il sipario su Petal Maps e Huawei Docs, oltre ad alcune novità dedicate a Petal Search. Andiamo a scoprire tutti i dettagli riguardanti le ultime migliorie software introdotte dal gigante tecnologico in occasione dell'evento di oggi.

Huawei sfida Google senza mezzi termini: ufficiali Petal Maps e Huawei Docs

petal maps huawei

Petal Maps: arriva il rivale di Google Maps in salsa Huawei

La grande novità di Huawei è finalmente giunta: Petal Maps è il nuovo strumento di mappe e navigazione pronto a sfidare Google. L'app offre funzionalità come servizi di posizionamento, visualizzazioni di mappe immersive (sia in 2D che in 3D), ricerche di luoghi, navigazione durante la guida ed elenchi di luoghi preferiti agli utenti in oltre 140 paesi e regioni.

petal maps huawei

Petal Maps supporta la visualizzazione delle mappe in 79 lingue diverse, con notifiche vocali in inglese, francese, spagnolo, tedesco, italiano e mandarino. Inoltre il servizio è in grado di fornire aggiornamenti in tempo reale sui trasporti pubblici e sul traffico nelle 129 principali città globali, aiutando i pendolari a pianificare meglio i loro percorsi e ad eliminare le preoccupazioni in viaggio.

Utilizzando tecnologie pionieristiche come Super GNSS e algoritmi di riconoscimento delle immagini, Petal Maps aumenta ulteriormente la precisione e presenta agli utenti i percorsi più efficienti e meno congestionati. Grazie ai controlli tramite gesture dei dispositivi della famiglia Mate 40, gli utenti alla guida potranno sfruttare i gesti (la funzione Air Press) per passare dalla visualizzazione di navigazione alla panoramica della mappa semplicemente utilizzando “spingendo” il palmo della mano verso lo schermo. Queste interazioni intelligenti migliorano notevolmente la facilità di viaggio, oltre a facilitare un'esperienza di guida sicura.

La beta dedicata a Petal Maps partirà il 22 ottobre e non appena avremo maggiori dettagli provvederemo ad aggiornare questo articolo con tutte le info.

Huawei Docs

Il nuovo servizio Huawei Docs, disponibile in più di 100 paesi e regioni, supporta la visualizzazione e la modifica di documenti in oltre 50 formati tra cui PDF, PPT e DOC. Grazie alle funzionalità cloud e alla sincronizzazione in tempo reale, Docs consente agli utenti di lavorare senza problemi sullo stesso documento su diversi dispositivi collegati allo stesso Huawei ID, migliorando l'esperienza smart office dei terminali del brand.

Petal Search: ecco che cosa cambia

petal maps huawei

Oltre alle novità di cui sopra, arrivano migliorie anche per Petal Search, l'app ufficiale del motore di ricerca di Huawei, ora disponibile in oltre 170 paesi e regioni e con supporto ad oltre 50 lingue, consentendo agli utenti di trovare comodamente e istantaneamente le informazioni ei servizi di cui hanno bisogno. Petal Search offre funzionalità di ricerca in oltre 20 categorie, tra cui app, notizie, video, immagini, acquisti, voli e attività commerciali locali.

Inoltre sviluppa e integra vari strumenti, come meteo, calcolatrice, tassi di cambio e così via, per aiutare l'utente ad ottenere facilmente le informazioni di uso quotidiano.

Con il nuovo aggiornamento, l'esperienza di ricerca è ora visivamente più ricca. I risultati della ricerca sono presentati in schede informative, al contrario di semplici collegamenti web, per aiutare gli utenti a ottenere istantaneamente una valanga di informazioni utili, con una manciata di click. Sfruttando le capacità AI dei dispositivi Huawei, Petal Search consente agli utenti di effettuare ricerche scattando foto o utilizzando immagini tramite la funzione di ricerca visiva. Riconosce una vasta gamma di oggetti, persone, animali e punti di riferimento e introdurrà nuove funzionalità come l'identificazione delle piante.

Ad esempio, l'utente può semplicemente scattare una foto di un piatto e Petal Search fornirà la ricetta. Nell'app è integrata anche una funzione di ricerca vocale, che supporta inglese, spagnolo, francese, arabo e altre lingue. Inoltre, con la collaborazione con i migliori partner globali e locali, Petal Search sta sviluppando servizi di ricerca basati localmente, per fornire agli utenti una ricca esperienza di ricerca basata sulla posizione. Quando l'utente cerca contenuti sulla vita locale, l'app fornisce informazioni localizzate di alta qualità o i suggerimenti più popolari, come consigli personalizzati o i migliori cibi nelle vicinanze, le attrazioni locali che vale la pena visitare ed info e sconti per lo shopping.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .