Carl Pei lascia OnePlus e spiega il motivo in una lettera ai fan | Ufficiale

oneplus carl pei

Mancano poche ore al debutto del nuovo top di gamma OnePlus 8T (qui trovate tutto quello che c'è da sapere) ma la compagnia cinese non sembra intenzionata a fermarsi qui. Sarebbero previsti anche due mid-range (più avanti nel corso del mese) mentre il flagship sarà accompagnato dalle nuove cuffie Buds Z e da una possibile versione speciale del modello Nord. Tanta roba, eppure le cose potrebbero cambiare molto presto per il brand. Le ultime indiscrezioni, infatti, riferiscono che Carl Pei avrebbe lasciato OnePlus. Il motivo? Cominciare una nuova avventura! Andiamo a scoprire tutti i dettagli della vicenda.

Aggiornamento 16/10: Carl Pei in persona scende in campo e conferma l'addio a OnePlus. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Carl Pei avrebbe lasciato OnePlus: tutto quello che sappiamo (ma manca ancora una conferma ufficiale)

Carl Pei, insieme a Pete Lau, rappresenta una figura chiave di OnePlus: i due, infatti, hanno contribuito enormemente a trasformare l'azienda da una semplice startup ad uno dei brand più apprezzati del panorama Android. Ormai OP è conosciuta a livello globale ed i passi avanti compiuti sono stati enormi. Nonostante ciò, sembra che Carl Pei sia in procinto di lasciare OnePlus. Le prime avvisaglie sono arrivate tramite gli screenshot che vedete in alto: si tratta di alcuni presunti promemoria interni all'azienda.

oneplus logo

Il documento mostra la leadership completa della compagnia e Carl Pei manca all'appello. Il dirigente, prima a capo della divisione Nord ora non figura e al suo posto trova spazio Emily Dai (precedentemente responsabile delle operazioni di OP India). I colleghi di AndroidPolice hanno cercato invano di avere delle risposte da un portavoce del brand, ma quest'ultimo si è chiuso in sé stesso.

Una smentita avrebbe significato tanto, mentre il silenzio… beh, sappiamo tutto cosa significhi. Le indiscrezioni continuano grazie a varie testate che svelano altri retroscena: Carl Pei avrebbe già lasciato OnePlus nelle ultime settimane, anche se l'azienda non ha ancora rilasciato una comunicazione ufficiale.

Inoltre sembra che il dirigente abbia lasciato il brand per dedicarsi ad un'altra impresa, secondo una fonte vicina. Ovviamente al momento mancano tutti i dettagli del caso ma non appena ne sapremo di più provvederemo ad aggiornare questo articolo.

Nel frattempo vi ricordiamo che la vicenda somiglia un po' a quanto accaduto con Pete Lau di recente: tuttavia, in questo caso il CEO e fondatore è diventato vice presidente di OPPO, ma continuerà ad occuparsi di OnePlus. Sarà lo stesso con Pei o ci sarà un addio definitivo?

OnePlus, Carl Pei conferma l'addio alla compagnia | Aggiornamento 16/10

oneplus carl pei

Dopo le prime indiscrezioni e i vari dettagli trapelati nei giorni scorsi, ora è ufficiale: Carl Pei ha lasciato OnePlus e ha spiegato il motivo di questa decisione in un lungo post pubblicato sul forum ufficiale (trovate il link in fonte). Co-fondatore del brand cinese, il dirigente ha ringraziato tutta la community e sottolineato la difficoltà nel prendere questa decisione dopo ben 7 anni. Una buona parte della sua lettera agli appassionati è dedicata ad un recap della sua avventura e delle sue primissime esperienze con OnePlus.

In molteplici punti ringrazia i fan, le persone che hanno lavorato con lui e il co-fondatore e CEO Pete Lau mentre nella parte finale sembra andare più a fondo nelle motivazioni, seppur restando vago. In soldoni Carl Pei conferma la volontà di prendere una lunga pausa per rilassarsi e recuperare il tempo con la famiglia e gli amici. La lettera si chiude con un occhio su quello “che verrà dopo” ma da come si legge sembra che per il momento non ci siano altri piani.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .