I nuovi flagship Huawei sono destinati a durare ancora più del solito

huawei mate 40 prestazioni

Belli, prestanti a livello fotografico e sicuramente molto potenti: i nuovi Huawei Mate 40 sono destinati ad essere un progetto ammirevole quanto circoscritto (dato che al momento daranno il loro meglio in Cina), sebbene le prestazioni dei nuovi flagship saranno destinati a durare per molti anni senza calare drasticamente.

Huawei: i Mate 40 vedranno un calo di prestazioni del 2.5% solo dopo 36 mesi

Ed è questa la vera ed importante mossa che Huawei ha portato ai suoi Mate 40: l'esperienza d'uso prolungata e potente ad oltranza. Infatti, la possibilità di tenere uno smartphone del genere per almeno 3 anni, con un calo di prestazioni praticamente inesistente, visto che il brand lo attesa ad appena al 2.5%, è davvero interessante. Il Kirin 9000 è un chipset costruito per far bene e per consumare molto poco, quindi il livello del prodotto Huawei si alzato non di poco.

Per fare un raffronto con un precedente Mate, il Huawei Mate 20 ha avuto un calo di prestazioni del 5% dopo 18 mesi, praticamente il doppio nella metà del tempo. Il brand afferma che questo miglioramento portato agli smartphone è frutto della filosofia “Born Faster, Stay Faster“. Chiaro che, essendo tutto su carta, bisognerà comprenderlo con esperienze dal vivo, ma già una premessa del genere fa ben sperare.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .