iPhone 12 è il più resistente di tutti: merito del Ceramic Shield

apple iphone 12 pro ceramic shield

Non soltanto sono fra i più potenti, ma iPhone 1212 Pro sembrano essere anche i più resistenti in circolazione, grazie alla tecnologia Ceramic Shield. Annunciato in fase di presentazione, questo particolare rivestimento è sempre assemblato da Corning, la stessa che produce l'ultimo Gorilla Glass Victus. Ma a differenza di quest'ultimo, offrirebbe una resistenza maggiore, confermata dai primi test pratici.

LEGGI ANCHE:
Dopo Xiaomi, anche Samsung e OnePlus “punzecchiano” Apple e i nuovi iPhone 12

La tecnologia Ceramic Shield mette maggiormente al riparo la scocca di iPhone 12

La differenza fra il Gorilla Glass e il Ceramic Shield di iPhone 12 e 12 Pro riguarda la composizione chimica. Il vetro è costituito da un materiale nano-cristallino la cui struttura degli atomi non segue alcun particolare ordine. Al contrario, la ceramica può vantare una struttura ordinata ed una resistenza maggiore non soltanto al vetro ma anche ad alcuni metalli. Se il Gorilla Glass è un vetro alterato per risultare più resistente a graffi e cadute, il Ceramic Shield è un ibrido fra vetro e ceramica.

La produzione avviene manipolando la struttura del vetro per sviluppare nano-cristalli, simili a quelli ceramici, da integrare al suo interno. Inoltre, per far sì che non risulti opaco (come la ceramica), il Ceramic Shield integra cristalli disposti in modo casuale e più piccoli. Il tutto si traduce – secondo Apple – in una resistenza alle cadute quattro volte maggiore rispetto alle scorse generazione di iPhone.

I primi test sembrerebbero confermare i dati forniti da Apple sulla resistenza del Ceramic Shield. Nel video di MobileReviews possiamo constatare che è necessaria una forza pari a 442 newton per rompere il vetro frontale. Se si prende il precedente iPhone 11, invece, bastano 352 newton per causarne la rottura. Ci sono migliorie anche per quanto riguarda la resistenza ai graffi: seguendo la scala di Mohs, il vetro si inizia a graffiare al livello 7 e non al livello 6 come con i Gorilla Glass tradizionali.

Nel test svolto da EverythingApplePro, invece, il protagonista è il famigerato drop test, svolto sia su iPhone 12 che su iPhone 12 Pro. Il risultato finale è stato il solito (come da thumbnail qua sopra), ma ciò che ci interessa è quanta forza sia stato necessario applicare per romperli. A dar loro una mano ci pensa sia il Ceramic Shield che il frame in acciaio per il Pro: con cadute da 2 metri di distanza non succede nulla. La rottura del vetro è avvenuta da un'altezza di circa 3 metri, decisamente considerevole se si considera che il più delle volte le cadute avvengono da molto meno.

Insomma, pare proprio che Apple abbia fatto un lavoro eccellente con iPhone 12 e Ceramic Shield, aumentando la resistenza dei propri telefoni. Sarà interessante vedere se con i prossimi test, specialmente quelli di JerryRigEverything, vedremo conferme in tal senso.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .