Xiaomi e MIUI 12: come proteggere la privacy con Virtual Identity

xiaomi miui 12 virtual identity

Oltre alla versione per TV, la MIUI 12 continua ad arricchirsi di novità su novità, rendendo gli smartphone Xiaomi sempre più funzionali. Di recente abbiamo visto l'introduzione della modalità Slide Show per wallpaper, mentre con Virtual Identity gli sviluppatori si sono voluti concentrare sul migliorare la gestione della privacy.

LEGGI ANCHE:
Xiaomi si “confessa”: MIUI 13, indipendenza da Google e molto altro

Virtual Identity è una delle novità della MIUI 12 da parte di Xiaomi

Con l'opzione Virtual Identity, la MIUI 12 fa sì che l'utente Xiaomi possa proteggere meglio le proprie informazioni personali, sia dalle app che dai siti web che si visitano. Attivandola ci si munisce di un Virtual ID che simulerà un'identità fittizia da utilizzare nelle app installate al posto della propria. Così facendo, le app non potranno tracciare i propri comportamenti e preferenze, in favore della privacy.

Attivare Virtual Identity nella MIUI 12 è molto semplice. Basta recarsi in “Impostazioni/Protezione privacy/Permessi speciali” e selezionare la voce “Gestisci l'ID virtuale“. Da qui potrete attivare l'opzione “Usa l'ID virtuale”, il quale potrà essere reimpostato in qualsiasi momento. Così facendo, anziché il proprio ID, ad app e siti verrà fornito un ID “fasullo (OAID) che verrà tracciato al posto nostro.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .