Recensione Xiaomi AIoT AX3600, il più economico router WiFi 6 con chip Qualcomm è VELOCE e POTENTE

È passato un po' di tempo dalla nostra ultima recensione di un router Xiaomi. Qualche anno fa abbiamo testato lo Xiaomi Mi Router Pro, lo Xiaomi Mi Router 4 Pro e lo Xiaomi Mi Router Mini 3, ma da allora le cose sono cambiate tantissimo. E sono cambiate non solo per l'evoluzione degli standard WiFi, ma anche per la qualità dei prodotti dell'azienda cinese che, nel tempo, hanno raggiunto un livello tale da poter competere con i mostri sacri della categoria, prodotti da brand più famosi in questo settore del mercato.

Lo Xiaomi AIoT AX3600 è proprio questo. È un ottimo router WiFi 6, dalle dimensioni gigantesche, che con le sue 7 antenne promette di riuscire ad “attraversare i muri” con il segnale WiFi che genera. Ci riuscirà? E soprattutto, essendo un router WiFi 6 d'origine cinese, ha la tanto discussa banda dei 160 MHz?

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600

Contenuto della confezione

Così a prima vista, si potrebbe pensare che la confezione dello Xiaomi AIoT AX3600 sia decisamente troppo grande per un “semplice router”. Il punto è che il prodotto dell'azienda cinese tutto è tranne che “semplice”. E basterà aprirla per capire che le dimensioni sono dovute alle stesse dimensioni del dispositivo, molto grande, che nella confezione è posizionato orizzontalmente con tutte le antenne già collegate.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

Dalla scatola, inoltre, escono un cavo ethernet cat. 5e e l'alimentatore che – nel prodotto da noi provato – è dotato di spina cinese: servirà un semplice adattatore universale per utilizzarlo in Italia, perché si tratta comunque di un alimentatore a 110 e 240 V.

Design e materiali di costruzione

Il design del router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 può piacere o non piacere. È chiaro però, che la presenza di tutte le grandi antenne è dovuta a palesi necessità tecnologiche , ma è la forma a “gianduiotto” che, in realtà, è giustificata da un particolare molto importante: la scocca è in plastica e sulla zona superiore del router è presente un foro per l'aria, attraverso il quale dovrà passare il flusso per il raffreddamento dell'hardware.

Ad ogni modo, i materiali sono di ottima fattura e ad ottimizzare la dissipazione del calore ci pensa anche la grande griglia posizionata inferiormente al dispositivo. Insomma, è un router decisamente potente, con un hardware di spicco che richiede di essere ben raffreddato.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

Le antenne in totale sono 7 ed hanno compiti ben precisi: quella centrale, sulla quale è stato posizionato un LED che si può scegliere se tenere attivo o meno quando il router è attivo, è destinata alla gestione dei dispositivi IoT (purtroppo, solo di Xiaomi), ci sono poi due antenne per la rete a 2.4 GHz e quattro antenne per la rete a 5 GHz, tutte dotate di amplificatori di potenza PA e amplificatori a basso rumore LNA, integrati per garantire un segnale sempre costante e con poche perdite.

Hardware, scheda tecnica e potenza del segnale

Grazie all'SoC Qualcomm IPQ8071A, 512 MB di memoria RAM e 256 MB di memoria interna, il router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 è in grado di gestire la connessione di ben 248 dispositivi contemporaneamente. E, insomma, la potenza del chip quad-core a 64 Bit dotato di una NPU dual-core e dei chip QCN5024 (per le reti a 2.4 GHz) che è affiancato da un QCN5054 (per le reti a 5 GHz), sono fattori che influenzano molto positivamente l'esperienza d'uso che si ha con il router che, tra le altre cose, si chiama AX3600 proprio per sottolineare che è in grado di gestire il protocollo 802.1ax, cioè la nuova generazione di standard WiFi 6.

Ecco la scheda tecnica completa del router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600:

ProcessoreIPQ8071A 4Core A53 1GHz CPU
Network acceleration engineDual core 1.7GHz NPU
Memoria interna256MB
RAM512MB
2.4G Wi-Fi2×2 (IEEE802.11ax, 574Mbps)
5G Wi-Fi4×4 (IEEE802.11ax, 2402Mbps)
Antenne6*External high gain antennas + 1*AloT Antenna
DissipazioneNatural heat dissipation
Interfacce fisiche1*10/100/1000 WAN (Auto MDI/ MDIX)
3*10/100/1000 LAN (Auto MDI/ MDIX)
LED1*SYSTEM indicators
1*INTERNET indicators
4*Network ports
1*AIoT light
Tasti reset1*Reset button
Interfaccia di alimentazione1*Power input interface
Standard wirelessIEEE 802.11a/b/g/n/ac/ax, IEEE802.3/3u/3ab
CertificazioniGB/T9254-2008; GB4943.1-2011
Dual-band2.4GHz, 5GHz
Canali Wireless2.4GHz Channel: 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13
5GHz Channel: 36,40,44,48,149,153,157,161,165
Modalità di modulazione11b: DSSS: DBPSK(1Mbps), DQPSK (2Mbps), CCK (5.5/11Mbps)
11a/g: OFDM: BPSK (6/9Mbps), QPSK (12/18Mbps), 16QAM(24/36Mbps), 64QAM(48/54Mbps)
11n: MIMO-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM. Rate set: MCS0~MCS15
11ac: MIMO-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM, 256QAM.
Rate set: MCS0~MCS9 (4 streams supported)
11ax: MIMI-OFDM: BPSK, QPSK, 16QAM, 64QAM, 256QAM, 1024QAM. Rate set: MCS0~MCS11(4 streams supported)
Sistema operativoIntelligent router operating system MiWiFi ROM based on OpenWRT deep customization
Sicurezza WirelessWPA-PSK / WPA2-PSK/ WPA3-SAE encryption, wireless access control (black and white list), hidden SSID, intelligent anti-scratch network
Interfaccia e applicazioniWeb, Android, iOS

 

La larghezza di banda totale è di 3559 Mbps, derivante dai 574 Mbps dei 2.4 GHz, dai 2402 Mbps dei 5 GHz e dai 150 Mbps e 433 Mbps dell'antenna IoT, anch'essa dual band. Ed è chiaro che, grazie al supporto dello standard 1024-QAM, la larghezza di banda in WiFi 6 è decisamente più ampia rispetto a quella tipica del WiFi 5, che utilizza lo standard 256-QAM. Grazie alla tecnologia OFDMA + MU-MIMO inoltre, sono stati superati i limiti di dispositivi gestibili dell'ormai vecchia tecnologia.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

E se vi state chiedendo se realmente i giovamenti di questi nuovi standard siano tangibili nella vita di tutti i giorni, la risposta è sì: ho testato la qualità della rete WiFi 6 con un notebook Lenovo e, soprattutto, con il Samsung Galaxy Note 20 Ultra, ottenendo risultati eccezionali.

Buona anche la gestione delle interferenze, possibile grazie al supporto della tecnologia BSS Coloring, che rende la qualità della rete generata dal router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 di altissimo livello e sempre stabile, anche nella mia abitazione costruita con una struttura in muratura portante che, fino ad oggi, ho sempre definito l'anti Wi-Fi. Ebbene, con questo router ho risolto gran parte dei problemi del segnale WiFi nelle diverse stanze.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

Insomma, sostituire un router tradizionale con il nuovo router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 non porterà altro che giovamenti. E non solo perché sarà possibile sfruttare le connessioni WiFi 6, ma anche perché in termini di copertura, stabilità e velocità delle connessioni i miglioramenti saranno sostanziali. La rete a 2.4 GHz garantisce una portata a dir poco eccezionale, mentre la 5 GHz, seppur più limitata in quanto a portata, nel mio caso è riuscita a coprire praticamente l'intera abitazione, cosa impossibile da ottenere con il sistema mesh Google WiFi che utilizzo ormai da anni.

 Configurazione e gestione del router

Il router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 può essere gestito sia tramite interfaccia web (tramite l'indirizzo del dispositivo che, tipicamente, è 192.168.1.1, da inserire nel browser) che tramite Mi WiFi, un'app gratuita disponibile sia per iOS che per Android (e che è possibile scaricare qui). E le differenze tra queste due possibilità sono sostanziali: l'interfaccia web è disponibile esclusivamente in lingua cinese (ma si può facilmente tradurre con Google Translate), mentre l'applicazione è disponibile anche in Italiano e permette di gestire tutte le funzionalità disponibili nella modalità web, ma con un'interfaccia decisamente più semplice e basata sul cloud. Non sarà necessario essere connessi alla rete WiFi del modem, per poterne modificare le impostazioni.

Andando al sodo però, la configurazione del router è semplicissima e del tutto automatica. Nonostante il manuale d'istruzioni sia, attualmente, disponibile solo in lingua cinese, basterà collegare il cavo WAN, il cavo di alimentazione e accendere il dispositivo. Il mio consiglio è poi quello di procedere utilizzando l'applicazione per smartphone, con la quale non solo si potranno modificare tutti i settings del caso circa le impostazioni di NAT, del firewall, del port forwarding e così via, ma si potrà anche scegliere di utilizzare il protocollo di crittografia WPA3, un nuovo standard molto più sicuro che potrà essere utilizzato anche in contemporanea con il più datato e compatibile WPA2, in modo da rendere possibile l'accesso alla rete anche ai dispositivi più vecchi.

È inoltre possibile scegliere di gestire le reti WiFi dual band in due modalità. Si potranno separare le frequenze in modo che vengano create due reti, oppure far sì che il router ne generi una unificata, e che decida – in base al dispositivo – a quale connettere i diversi client della rete.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

E ora veniamo al punto più importante (per alcuni utenti): il router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 riesce a gestire la banda a 160 MHz? La risposta è sì. Ma, in questo caso, l'attivazione di questa frequenza potrà avvenire solo tramite l'interfaccia web del dispositivo: non so per quale arcano motivo, quando si tenta di configurare le bande del router tramite app, la frequenza a 160 MHz non compare, ma la si potrà attivare senza alcun problema tramite l'interfaccia web. Strano, ma vero.

Prezzo e conclusioni – Router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600

Il prezzo del router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 è di 139,99 dollari su Bangood, ma con il nostro coupon (che trovate in basso) lo potrete acquistare a 110 euro. Il che non è niente male, soprattutto considerando la qualità del prodotto e i reali giovamenti che un router del genere potrebbe portare alla vostra connessione domestica: basti pensare al ping, che nei nostri test è diminuito sostanzialmente. Un particolare che per molti potrebbe significare poco, ma che nei giochi online è di vitale importanza e che in effetti è sempre stato il tallone d'Achille per le connessioni WiFi.

Recensione router WiFi 6 Xiaomi AIoT AX3600 qualità potenza segnale prezzo italia

Si tratta senza dubbio di uno dei router WiFi 6 animato da un chip Qualcomm con il miglior rapporto qualità prezzo in circolazione, il design può piacere o non piacere, ma la qualità del prodotto è senza dubbio indiscussa. È pieno zeppo di funzionalità, la copertura delle reti dual-band è eccezionale ed è compatibile con le tecnologia WPA3 e OFDMA + MU-MIMO. Se proprio volessimo trovargli un difetto, potrebbe essere la totale mancanza di porte USB, che precludono totalmente la possibilità di condividere dispositivi o stampanti tramite la rete locale.

Xiaomi AIoT AX3600 – Europa

Acquista il nuovo Xiaomi AIoT AX3600 in sconto con il nostro coupon, con spedizione da Europa senza oneri doganali e consegna veloce!

More Less
LinkedIn
⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .