Recensione 59S X5: ecco lo sterilizzatore UV universale, per oggetti e vestiti

59s x5

Attualmente è ancora in corso la pandemia di Coronavirus (Covid-19) e diversi utenti hanno cercato di attrezzarsi, in questi mesi, con alcuni dispositivi utili alla sterilizzazione degli oggetti. C'è stata una forte richiesta di questi prodotti, sebbene al momento non sia ancora possibile dare con certezza un attestato di efficacia contro il Covid-19. Malgrado questo, abbiamo comunque voluto portarvi una soluzione di tale ambito, ovvero 59S X5. Si tratta, dunque, di uno sterilizzatore UV in grado di eliminare, o inibire, batteri e virus. Come funzionerà questo prodotto? Scopritelo all'interno della nostra recensione completa.

Recensione 59S X5

Unboxing

All'interno della confezione di vendita, che mostra sul retro tutte le carattristiche tecniche del prodotto, troviamo:

  • 59S X5;
  • libretto delle istruzioni, in lingua inglese;
  • cavo USB/microUSB per la ricarica del prodotto;
  • card con certificazione dei vari test di sterilizzazione.

Design & Materiali

Osservando più da vicino questo dispositivo, lo si potrebbe facilmente scambiare con una piastra per capelli. A livello di design, infatti, troviamo ben poche differenze con un device di questo tipo, montando una struttura pieghevole che gli permette di raggiungere un'estensione massima piuttosto considerevole. Dando un'occhiata alle dimensioni, dunque, questo prodotto misura 257 x 42 x 40 mm, con un peso di 210 grammi. All'interno della struttura, ovviamente, trovano spazio tutti i singoli LED (20 unità) per l'emissione della luce ultravioletta. Tutta la struttura, comunque, è realizzata in plastica, sebbene questa risulti essere abbastanza robusta. Non mi ha convinto troppo, invece, la parte estendibile che sermbra doversi rompere da un momento all'altro.

Molto graziose le finiture presenti lungo tutta la superficie, compreso il LED circolare posto sul retro, proprio in corrispondenza del tasto di accensione. Sul frame destro, poi, trova spazio l'ingresso microUSB per la ricarica, mentre sulla sinistra abbiamo un selettore utile al corretto funzionamento del prodotto. Nel caso in cui non sappiate come utilizzare il dispositivo, poco sotto il tasto centrale si trova un'etichetta che spiega, passo passo, tutti i vari passaggi.

Vi segnalo che durante il funzionamento, così come in fase di ricarica, il LED di questo 59S X5, quello in corrispondenza del tasto di accensione, si colora di rosso. A bordo, poi, trova spazio una batteria da 2.500 mAh, che dunque è la principale causa del peso eccessivo di questo sterilizzatore.

Funzionamento

Non tutti forse conosceranno questo brand, ovvero 59S, ma si tratta di una delle aziende più rinomate nel settore della sterilizzazione degli ambienti, e non solo. All'interno del loro catalogo troviamo davvero tanti device diversi, tutti caratterizzati dalla presenza di un sistema di sterilizzatore proprietario, che promette di eliminare all'istante il 99,9% di batteri. A differenza di quanto detto inizialmente, poi, l'azienda afferma che il Coronavirus, in generale, subisca degli effetti dalla luce ultravioletta, disattivandolo o comunque rendendolo innoquo. Al di là di questo aspetto, però, a conferma della loro fama, nel corso di questi anni hanno ricevuto anche parecchi premi, da enti piuttosto prestigiosi come Reddot, IF Design Award 2020, Good Design Award 2019 ed altri.

Dopo le dovuto premesse, vediamo come funziona questo dispositivo. Come indicato anche all'interno delle istruzioni, è necessario innanzitutto portare il cursore presente a sinistra, quello con i due simboli dei lucchetti, verso sinistra. Dunque il tasto deve trovarsi in corrispondenza del simbolo con il lucchetto aperto. A questo punto, restando ad una distanza di meno di 3 cm dalla superficie da sterilizzare, è possibile cliccare due volte consecutive sul tasto centrale ed i LED si accenderanno. Quando non vorremo più utilizzarlo, basterà cliccare una volta su questo tasto e chiudere il dispositivo, piegando l'asta su sé stessa, portando il cursore sul simbolo del lucchetto chiuso. Non è, dunque, difficile da utilizzare.

Quando il cursore del lucchetto è su “lucchetto aperto” il LED attorno al tasto centrale si colora di bianco, ad indicare che il dispositivo può essere utilizzato. Si tratta di un semplice sistema di sicurezza, messo in atto per evitare che un bambino possa accidentalmente accedere il prodotto e farsi del male.

Questo prodotto è pensato per avere un ciclo di vita di più di 10.000 ore, riuscendo a completare con una singola carica circa 50 minuti di utilizzo continuo. Non ho provato personalmente a tenerlo acceso per così tanto, dunque sotto questo aspetto dobbiamo fidarci dell'azienda.

Prezzo & Conclusioni

59S X5 attualmente potete trovarlo su Amazon al prezzo di 90,99 euro, ma solo grazie al nostro coupon. Vi lasciamo qui sotto il badge per accedere direttamente sul sito per l'acquisto.

59S X5 Sterilizzatore UVC – Amazon

59S X5 è lo sterilizzatore UV da viaggio definitivo. Acquistalo con il nostro esclusivo coupon!

More Less
90,99€
LinkedIn

Viste le premesse, e non potendo materialmente certificare il fatto che il 99,9% dei batteri viene ucciso, si tratta di un buon prodotto. Devo fare, però, un'utile precisazione: questo non sostituisce assolutamente tutte quelle norme di igiene personale che, al di là del Coronavirus, dovrebbero sempre essere osservate. Di ritorno da lavoro, dunque, o da una giornata fuori casa, può sicuramente tornare utile magari sterilizzare i propri vestiti ad esempio. Ma questo dispositivo può essere utile anche per igienizzare alcune parti di casa più sensibili, come il WC, il lavandino e tanto altro. Non costa poco, ma potrebbe effettivamente rendervi la vita migliore.