OnePlus 5/5T/6: arriva Android 11 con le prime custom ROM

oneplus android 11

Nonostante OnePlus sia una delle aziende che maggiormente supporta il software dei propri smartphone, certi modelli escono dal giro della compatibilità. Per esempio OnePlus 5 e 5T, due modelli ormai appartenenti al passato, essendo usciti sul mercato nel corso del 2017. Al debutto con Android 7 Nougat, sono stati ufficialmente aggiornati fino ad Android 10 ma qui si fermeranno, salvo sorprese impreviste. Niente Android 11, quindi, perlomeno da parte del team OxygenOS, ma è in casi come questi che entra in campo il mondo del modding. Discorso diverso per OnePlus 6, per il quale il major update dovrebbe arrivare ma non a breve.

IMPORTANTEla procedura descritta presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Questa procedura prevede la formattazione del telefono e la conseguente perdita di tutti i dati: si consiglia di effettuare un backup.

LEGGI ANCHE:
Epic fail della dogana USA che blocca 2.000 AirPods fake… ma sono OnePlus Buds!

Android 11 è realtà anche con OnePlus 5, 5T e 6, grazie al mondo del modding

android 11

Da qualche giorno Google ha ufficializzato il rilascio di Android 11 e gli sviluppatori hanno preso la palla al balzo per creare le prime custom ROM per OnePlus 5, 5T e 6. Attualmente mancano all'appello realtà conclamate come LineageOS e Pixel Experience, le quali quasi sicuramente arriveranno nel corso del prossimo futuro.

Vi ricordiamo che, come per ogni custom ROM, l'installazione richiede che si sia eseguito lo sblocco del bootloader e l'installazione della custom recovery TWRP.

OnePlus 5 & 5T

Per il momento, per OnePlus 5 e 5T è disponibile la stessa custom ROM, ovvero la YAAP. Si tratta di uno dei vari progetti basati sulla ROM AOSP, quindi senza particolari interventi da parte degli sviluppatori. Ideata dal fondatore Ido Ben-Hur, l'obiettivo è offrire una UI pulita, senza intaccare troppo l'esperienza originale di Android.

Scarica la YAAP per OnePlus 5 e 5T

OnePlus 5

Per quanto riguarda il solo OnePlus 5, è disponibile anche la ArrowOS. Anche in questo caso si tratta di una custom ROM di derivazione AOSP-iana. In alternativa, sempre per OP5 è disponibile anche la nuova LineageOS 18.

Scarica la ArrowOS per OnePlus 5
Scarica la ArrowOS per OnePlus 5

OnePlus 6

Per chiudere, nel caso di OnePlus 6 c'è ancora un'altra custom ROM, ovvero la POSP. L'acronimo sta per “Potato Open Sauce Project” ed indica una ROM alternativa meno attigua all'esperienza stock di Android, per quanto sempre derivante dalla AOSP. Potete averne un assaggio direttamente sul profilo Twitter degli sviluppatori. Anche per OP6 è disponibile la LineageOS 18.

Scarica la POSP per OnePlus 6
Scarica la POSP per OnePlus 6

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .