OnePlus 3, 3T e Nord: arriva Android 11 grazie alle custom ROM

oneplus android 11
OnePlus Nord N10

Dopo OP5, 5T e 6, anche i vecchi OnePlus 3 3T, così come l'ultimo OnePlus Nord, iniziano ad aggiornarsi ad Android 11. No, non avete letto male, ma non mi riferisco affatto agli aggiornamenti ufficiali: per Nord ci vorrà ancora tempo prima che si aggiorni (manca ancora una conferma, però), mentre i due ex top di gamma non lo vedranno mai. Ma grazie alle custom ROM è possibile anticipare i tempi, se non fare avverare un aggiornamento che non sarebbe mai arrivato.

IMPORTANTEla procedura descritta presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di GizChina.it non si riterrà responsabile per eventuali danni al dispositivo. Questa procedura prevede la formattazione del telefono e la conseguente perdita di tutti i dati: si consiglia di effettuare un backup.

LEGGI ANCHE:
OnePlus lancia IDEAS 2.0: pronti a dare il vostro feedback?

Android 11 viene portato su OnePlus 3, 3T e Nord dalle custom ROM

android 11

È merito degli sviluppatori amatori se dispositivi come OnePlus Nord, ma soprattutto 3 e 3T, possono già godere dell'ultimo Android 11. Partiamo con il più recente del trittico OP, per il quale è da poco partito il programma Closed Beta per la OxygenOS. Se non voleste rimanere ancorati ad Android 10 ed OxygenOS 10, potete avere Android 11 su OnePlus Nord. Come praticamente quasi tutte quelle in circolazione, anche per Nord è disponibile una custom ROM AOSP. Ciò significa che si tratta di un porting nudo e crudo di Android 11, senza alcuna personalizzazione di sorta, per gli amanti dell'esperienza stock. Per effettuare l'installazione dovrete prima effettuare lo sblocco del bootloader e poi mettere una custom recovery TWRP.

Scarica AOSP per OnePlus Nord

Per quanto riguarda i possessori di OnePlus 3 e 3T, Android 11 diventa realtà con il progetto HavocOS. Lanciati al pubblico nel 2016 con Android 6 Marshmallow, si sono ufficialmente fermati ad Android 9 Pie. Un decorso più che dignitoso, avendo ricevuto ben 3 major update, ma che per forza di cosa non permetterà di avere le ultime versioni dell'OS di Google. Anche in questo caso vale quanto sopra: prima del flash della ROM sono necessari sblocco bootloader e installazione della TWRP. Sul nostro sito trovate le guide dedicate per OP3 e OP3T.

Scarica HavocOS per OnePlus 3 e 3T

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .
AnyCubic