Mai più fili e basette: Huawei prepara la ricarica wireless a distanza

Un po' di mesi fa OPPO ci ha deliziato con un fantastico pesce d'Aprile: Ace Infinity, il modulo di ricarica con tecnologia FreeVOOC, in grado di alimentare la batteria di un dispositivo fino a 10 metri di distanza. Un sogni ad occhi aperti destinato a rimanere tale… o forse no? Mentre la soluzione OPPO è stata uno schermo ben congegnato (anche se non è detto che non ci siano lavori in corso), Huawei ha brevettato la sua tecnologia di ricarica wireless a distanza: ecco come funzionerà (e c'è anche un video ufficiale).

Huawei brevetta la ricarica wireless a distanza: ecco come funziona | Video

huawei ricarica wireless a distanza

Il brevetto in questione è stato depositato nel mese di settembre 2019, ma l'azienda cinese ha già pubblicato anche un video che spiega il funzionamento di questa novità (e che trovate in basso). Al momento la tecnologia di ricarica wireless a distanza di Huawei non ha ancora un nome ufficiale e non è dato di sapere quando sarà disponibile. Tuttavia le premesse sono decisamente interessanti e speriamo che non passi troppo tempo prima che questa particolare tecnologia diventi operativa. Senza ulteriori indugi vi lasciamo con il video dedicato.

La ricarica wireless a distanza di Huawei offre un modulo in grado di ricaricare vari tipi di dispositivi presenti nella stessa stanza, senza l'ingombro di cavi o basette. Trattandosi di una tecnologia a laser, la vera sfida è quella di mantenere alto il livello di sicurezza, in modo da non creare danni agli occhi degli utenti presenti nell'ambiente, i quali potrebbero incrociare il modulo con lo sguardo. Proprio per evitare problematiche di questo tipo, il dispositivo è dotato di un meccanismo di sicurezza volto a riconoscere e rilevare gli occhi (sia di persone che di animali) sulla traiettoria del laser, in modo da disattivare il modulo.

Come anticipato poco sopra – e come visto nel video – per ricaricare i dispositivi compatibili basterà semplicemente che essi siano nel raggio d'azione del modulo di ricarica wireless. Non sarà necessario alcun contatto e la carica della batteria si avvierà in modo automatico.

Questa tecnologia può essere compatibile con vari tipi di prodotti, come smartphone, droni, computer, indossabili; inoltre si tratta di una novità utilizzabile sia in casa che all'interno degli uffici oppure nei negozi. Insomma, Huawei è intenzionata ad introdurre una novità senza precedenti, ma per ora la ricarica wireless a distanza resta solo un brevetto. A quando il lancio ufficiale? Probabile che bisognerà attendere ancora un po' di tempo, ma restiamo fiduciosi.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .