Recensione Tronsmart Apollo Bold: la CANCELLAZIONE del RUMORE è alla portata di tutti (e funziona bene)

Nonostante sia sconosciuta ai più, Tronsmart è una delle aziende che nell'ultimo periodo più sta crescendo nel mondo degli auricolari Bluetooth wireless (TWS), anche e soprattutto grazie a prodotti venduti a prezzi praticamente stracciati, ma caratterizzati da un ottimo rapporto qualità prezzo ed in grado di garantire un ottimo grado di soddisfazione degli utenti. Prodotti studiati e realizzati ad opera d'arte, sui quali l'azienda di GeekBuying sta puntando moltissimo e che, oltre sullo store cinese, sono in vendita anche su Amazon Italia.

Ma è con le Tronsmart Apollo Bold che l'azienda ha deciso di fare un passo in avanti decisamente più corposo, mettendosi in netta concorrenza nella fascia medio-alta degli auricolari TWS, con un prodotto che – sulla carta – ha tutte le potenzialità per farlo. Ma sarà in grado di reggere la sfida?

Recensione Tronsmart Apollo Bold: la cancellazione del rumore è alla portata di tutti

Contenuto della confezione

Già dal primo approccio con la confezione delle Tronsmart Apollo Bold, ci si rende conto di quanto l'azienda cinese consideri questo modello di auricolari senza fili un gradino più in alto degli altri modelli che propone. La scatola è molto più grande, rigida, ha una copertura a bauletto nella quale vengono svelate una serie di informazioni aggiuntive sugli auricolari.

N2032

Al suo interno tutto è molto ordinato, ed oltre alle cuffiette con annessa cover di ricarica, sono presenti 2 coppie di gommini di dimensioni diverse, un cavo USB-C per la ricarica del case di trasporto, tutta la documentazione necessaria e una pochette dalla dubbia utilità: che senso ha inserire una cover, già pensata per il trasporto e la protezione delle cuffie, in un'altra “borsetta”?

Design e materiali

Con un peso di soli 7 grammi e con un design circolare che, diciamolo, non è proprio ridottissimo, sia gli auricolari che la cover di ricarica sono caratterizzati da un design circolare molto piacevole. Su ogni auricolare c'è poi una piccola cornice realizzata in color rame, e date la forma, il peso, i tre punti di appoggio nei padiglioni auricolari e i gommini che escono dalla scatola, i Tronsmart Apollo Bold sono degli auricolari wireless perfetti anche per un utilizzo sportivo e riescono a garantire una presa nell'orecchio decisamente salda.

Sono anche piuttosto comodi, anche se avremmo preferito avessero un impatto visivo leggermente meno marcato quando li si indossa, e si possono utilizzare anche per molto tempo senza alcun tipo di affaticamento o dolore particolare. Integrano inoltre un sensore prossimità con il quale è stato possibile implementare la funzione di stop automatico una volta tolte dall'orecchio, assieme ad un LED con il quale viene indicato l'accoppiamento don il dispositivo.

Le superfici sono touch permettono il controllo della riproduzione musicale, mentre sotto al bordo color rame sono nascoste delle antenne LDS progettate per garantire una connessione stabile con lo smartphone: in condizioni ottimali funzionano ben oltre i 15 metri dichiarati dall'azienda.

Insomma, si tratta di un paio di TWS progettati per essere utilizzati in qualsiasi situazione, con una qualità costruttiva decisamente alta per la fascia di prezzo in cui si vanno ad inserire e certificati anche IP45, per resistere al sudore e ad un'eventuale pioggia. Ma no: non si possono utilizzare in piscina.

Funzioni smart

Una volta effettuato il primo paring con il dispositivo, la connessione delle Tronsmart Apollo Bold sarà praticamente immediata. È possibile anche utilizzare un unico auricolare, magari per le telefonate, e sia in Android che in iOS verrà visualizzata la percentuale di carica residua di ognuno dei TWS.

Tramite i controlli touch, che possono essere gestiti tramite tocco singolo, doppio, triplo e prolungato, sarà possibile non solo gestire le telefonate o la riproduzione musicale, ma anche utilizzare l'assistente vocale installato sullo smarphone al quale sono connesse e gestire il controllo del volume di riproduzione.

Attualmente però, questi auricolari non vengono accoppiati ad un'applicazione proprietaria, ed anche se l'azienda ha garantito il rilascio di un'app entro l'autunno del 2020, ad oggi non è possibile gestirne le impostazioni o personalizzare le funzionalità collegate alle superfici touch. Il che è un vero peccato, perché poter decidere come attivare la riduzione del rumore o la modalità ambient, oppure con che gesture attivare o disattivare la riduzione del rumore, sarebbe stato molto comodo soprattutto perché la superficie touch è presente in entrambi gli auricolari.

Qualità audio – Tronsmart Apollo Bold

La qualità audio delle Tronsmart Apollo Bold è caratterizzata sostanzialmente da due fattori principali: un volume d'ascolto molto elevato, tipico dei prodotti dell'azienda, e la presenza della tecnologia Qualcomm DSP e CVC che, unita alla tecnologia ANC, riesce a garantire una una riduzione del rumore pressoché totale e di ottima qualità, che si attiva con tre tap sulla superficie touch ed integra anche una modalità Ambient con la quale verranno amplificati i suoni ambientali eliminando del tutto quell'effetto tappo tipico degli auricolari in-ear: devo dire che il feedgorward e il feedback ANC fanno un ottimo lavoro, anche grazie ai 6 microfoni con i quali gli auricolari rilevano il rumore ambientale.

Ecco la scheda tecnica completa delle Tronsmart Apollo Bold:

  • Bluetooth 5.0 compatibile con i protocolli HFP/HSP/AVRCP/A2DP;
  • Sei microfoni dotati di noise cancelling e cVc;
  • Tre modalità d’uso: ANC, musica e trasparenza;
  • Tecnologia Qualcomm aptXANC e cVc;
  • Tecnologia TrueWireless Stereo Plus;
  • Chip Qualcomm QCC5124 che supporta aptXAAC ed SBC;
  • Distanza di trasmissione di 15 metri;
  • Certificazione IP45;
  • Driver in grafene da 10mm;
  • Impedenza di 32Ω±15%;
  • Dimensioni delle cuffie: 16.86 x 23.13 x 23.96 mm;
  • Dimensioni del case: 29.45 x 19.03 mm;
  • Peso netto delle cuffie: circa 7 grammi;
  • Peso netto del case: circa 54 grammi;
  • Batteria delle cuffie 85 mAh;
  • Batteria del case 500 mAh.

Ad ogni modo, per quanto riguarda l'utilizzo pratico degli auricolari, la presenza del chip Qualcomm fa davvero la differenza, e la mano dell'aptX si sente marcatamente soprattutto quando si ascoltano brani loseless: la latenza è bassissima, il consumo energetico è ridotto e resa e definizione sono di alta qualità (sempre in relazione alla fascia di prezzo) ad ogni frequenza. I driver sono da 10mm e realizzati al grafene, una caratteristica molto importante per evitare distorsioni anche a volumi molto alti.

Ascoltando file Flac, oppure Spotify o YouTube, non ho mai riscontrato problemi d'ascolto degni di nota ed anche guardando film o serie TV in streaming su Netflix l'esperienza è molto piacevole, anche grazie alla latenza praticamente azzerata dal chip QCC5124 di Qualcom, un quadcore che supporta anche SBC, AAC e – chiaramente – aptX.

Buono anche l'audio in chiamata, sia in ricezione che in trasmissione, sempre molto affidabile e fedele, che è compatibile anche con il VoLTE e le telefonate in HD: l'audio è cristallino e chi è dall'altra parte del telefono riesce ad ascoltare anche in ambienti molto rumorosi.

Autonomia della batteria

La batteria da 85 mAh integrata in ognuno dei due auricolari Bluetooth è in grado di garantire un'autonomia di circa 9 ore di ascolto continuo, che diventano circa 30 sfruttando anche la ricarica tramite il case di trasporto che integra una batteria da 500 mAh. E si tratta di un buon risultato che, tra l'altro, nei nostri test abbiamo notato essere tutto sommato in linea con quanto dichiarato dall'azienda.

La cosa più interessante però è il supporto alla ricarica rapida anche negli auricolari: una volta scarichi, basterà inserirli nel case per circa 10 minuti per ottenere una ricarica in grado di garantire un'ulteriore ora di ascolto.

Prezzo di vendita in Italia –  Tronsmart Apollo Bold

Nonostante sia possibile acquistare le Tronsmart Apollo Bold anche su Amazon, il nostro consiglio è quello di acquistarle direttamente tramite GeekBuying. E per due motivi: il primo, è che Tronsmart è un marchio di proprietà proprio dello store cinese, il secondo è che in questo modo si possono risparmiare circa 20 euro.

Con il coupon NNNGIZ10OF ed utilizzando il link in basso, sarà possibile portarsi a casa le Tronsmart Apollo Bold a 76,40 euro con spedizione diretta dall'Italia, quindi senza problemi doganali e con consegna veloce.

Conclusioni

La marcia in più delle Tronsmart Apollo Bold è senza ombra di dubbio la presenza del chip Qualcomm che non solo garantisce una qualità audio elevata, ma che rende possibile una riduzione del rumore attiva a dir poco eccellente. È un prodotto adatto per ogni tipo di utilizzo, anche per gli sportivi, che è in grado di spiccare nel mare di TWS senza personalità ormai presenti nel mercato.

L'unica nota negativa potrebbero forse essere le dimensioni degli auricolari, forse leggermente più grandi della media, ma la presenza dell'ANC animata da Qualcomm rende le Tronsmart Apollo Bold tra gli auricolari con il rapporto qualità prezzo più bilanciato di questa torrida estate 2020.

Tronsmart Apollo Bold – GeekBuying
LinkedIn
⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .