Xiaomi Mi TV Master: svelate le prime specifiche ed i possibili prezzi

xiaomi mi tv master

Nella giornata di ieri il buon Lei Jun – carismatico CEO del brand cinese – ha annunciato l'arrivo di una nuova serie di smart TV della compagnia. Xiaomi Mi TV Master – soluzione OLED ultra premium – debutterà ufficialmente il 2 luglio e se siete curiosi di saperne di più… ecco i primi dettagli sulle specifiche!

Aggiornamento 1/07: spuntano novità sulle caratteristiche della smart TV premium, insieme ai primi dettagli sul prezzo di vendita. Inoltre l'azienda ci spiega perché da deciso di puntare su una soluzione OLED. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Xiaomi Mi TV Master sarà la prima smart TV ultra premium del brand cinese

Primi dettagli sulle specifiche

xiaomi mi tv master

La serie di post che vedete in alto arriva dal profilo Weibo di uno dei manager della casa cinese, quindi potrebbe trattarsi di specifiche ufficiali. Ovviamente preferiamo mantenere il dubbio fino all'ultimo momento, o almeno fino all'arrivo di informazioni tramite l'account del brand o della divisione dedicate alla smart TV. Comunque bando alle ciance e diamo un'occhiata a quelle che dovrebbero essere le specifiche di Xiaomi Mi TV Master. Secondo quanto riportato la nuova gamma avrà dalla sua il supporto HDMI 2.1, Dolby Vision, Dolby Atmos e tecnologie VRR (frequenza di aggiornamento variabile) e ALLM (per la bassa latenza automatica). Inoltre sarà presente un telecomando con connettività NFC.

Niente paura, perché si entra anche un po' più nello specifico, “confermando” la presenza di un pannello OLED con risoluzione 4K, refresh rate a 120 Hz e tecnologia MEMC. Per quanto riguarda il cuore delle nuove TV avremo un nuovo processore personalizzato, basato su architettura A73 (con supporto per tutti i formati HDR).

La nuova serie Xiaomi Mi TV Master offrirà colori più luminosi e ricchi, una qualità dell'immagine superiore, un contrasto più elevato e tante altre caratteristiche. Come anticipato si tratterà di una o più soluzioni ultra premium, quindi speriamo solo che la compagnia di Lei Jun sia riuscita a mantenere dei prezzi accettabili.

Se ci saranno altre novità in merito al dispositivo provvederemo ad aggiornate questo articolo. Manca poco all'appuntamento del 2 luglio, ma è probabile che non mancheranno anticipazioni su design e prezzo di vendita. Dita incrociate!

Xiaomi Mi TV Master avrà un prezzo cinque volta maggiore rispetto ad un LCD, secondo un report | Aggiornamento 1/07

Ormai l'evento di lancio della nuova gamma Xiaomi Mi TV Master è vicinissimo e proprio per questo motivo, nel perfetto stile del brand, cominciano ad intensificarsi sia le conferme ufficiali che le indiscrezioni. In alto trovate una serie di teaser pubblicati da Xiaomi sui canali social, in cui vengono messi in evidenza alcuni aspetti delle smart TV.

Per prima cosa viene confermata la presenza di un chipset MediaTek, anche se non è stato specificato di quale modelli si tratti. Le novità continuano con l'audio panoramico 3D ed altre finezze (anche estetiche) mostrate nelle immagini. Un poster fa riferimento al gaming, segno che i dispositivi della serie punteranno anche agli appassionati (probabilmente con una modalità di gioco dedicata).

Ma il dettaglio che colpisce arriva da un nuovo report che parla del possibile prezzo della Xiaomi Mi TV Master. Ricordiamo che la sigla di riferimento lascia pensare ad una soluzione da 65″: proprio per questo motivo si riporta che il dispositivo arriverà sul mercato con un prezzo 5 volte superiore rispetto al un pannello LCD. In soldoni sembra che la cifra sarà superiore ai 15.999 yuan (2.000€ al cambio) e addirittura si parla di un prezzo intorno ai 19.999 yuan (circa 2.500€ al cambio).

Perché Xiaomi ha scelto un pannello OLED per la sua Mi TV Master?

xiaomi mi tv master

La scelta di Xiaomi di entrare nel campo degli OLED (che per i televisori sono spesso forniti da LG) è motivata dagli enormi vantaggi che si ottengono utilizzando una soluzione a LED auto-illuminanti e quindi non retroilluminati come succede per gli LCD. Questo, secondo il Vice Presidente Zhang Feng in una nota (ripresa anche da Lei Jun), porta ad un innalzamento della qualità di visione rispetto a se si fosse continuato ad usare un display a cristalli liquidi.

Anche perché con un LCD è ad oggi impossibile ottenere un nero assoluto, in quanto anche i pixel in nero vengono illuminati, mentre in una soluzione OLED essi sono praticamente spenti, ottenendo il risultato sperato. Inoltre, il contrasto molto alto e la risposta della scala di grigi molto rapida garantiscono un'esperienza visiva come poche sul mercato e Xiaomi tiene molto a questo concetto.

Allora, siete pronti al debutto della casa cinese nel settore delle smart TV ultra premium? Fatecelo sapere nei commenti!

💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .