ROG Phone 3: con Snapdragon 865+ vola ad una frequenza di 3.4 GHz

asus rog phone 3
Photon Ultra

ROG Phone 3 pare aver appena iniziato a stupire, questo anche grazie alle potenzialità del nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 865 Plus. Infatti, il nuovo e potente chipset ha raggiunto una frequenza di calcolo come mai prima d'ora nel settore mobile, mantenendo tra l'altro una temperatura più che accettabile.

ROG Phone 3 spinge lo Snapdragon 865+ ad una frequenza di clock mai raggiunta da un chipset su smartphone

rog phone 3 snapdragon 865 plus frequenza calcolo

In cosa si distingue lo Snapdragon 865 Plus equipaggiato su ROG Phone 3? Rispetto agli altri smartphone in cui è presente, come il nuovo rivale Legion Phone Duel di Lenovo, in cui il chipset raggiunge la ragguardevole frequenza di calcolo di 3.1 GHz, esso spinge le proprie potenzialità fino a 3.4 GHz, un clock mai raggiunto su un dispositivo mobile. Questo risultato ci fa comprendere come l'ottimizzazione con cui sono pensati i vari dispositivi determinano una riuscita differente, anche a parità di CPU.

Ciò che sorprende di questo nuovo “record” sono le temperature con cui il ROG Phone 3 e lo Snapdragon 865 Plus arrivano a tale frequenza. Infatti, la temperatura media combinata tra CPU e GPU raggiunge i 31 C°, quindi lo smartphone resta relativamente freddo quando si spinge in situazioni estreme come questa. Potrebbe essere grazie all'ottima dissipazione del calore? O appunto il chipset è talmente ben ottimizzato da riuscire a farlo senza sforzi?

Certo è, che gli utenti del nuovo smartphone da gaming di ASUS potranno sbizzarrirsi in sessioni di gioco anche più impegnative senza necessariamente preoccuparsi delle temperature e soprattutto della potenza di un dispositivo che potrebbe ergersi presto a leader di un settore sempre più in crescita ma ancora (forse fortunatamente) appannaggio di realtà ben delineate.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .