Realme è un successo: 40 milioni di clienti in soli 2 anni

realme
OnePlus Nord N10

Non c'è che dire: Realme non ha tardato molto a conquistare il cuore di una community sempre più esigente. Sicuramente ad aiutarla c'è stato il know-how di OPPO e BBK Electronics, multinazionale dalla quale deriva la sua nascita. Ma nell'arco di soltanto due anni il brand è riuscito a far crescere un'utenza sempre più ampia. E per questo celebra sui social il traguardo dei 40 milioni di utenti, uno step considerevole se si considera il comunque breve lasso di tempo nei quali sono arrivati.

LEGGI ANCHE:
Tianma: in arrivo i display LCD con sensore ID multi-punto

40 milioni di utenti in tutto il mondo per Realme: l'azienda festeggia sui social

Sin dal suo debutto, Realme ha dimostrato di poter dire la propria in un mercato degli smartphone a dir poco competitivo e saturo. Dopo un 2018 fisiologicamente sotto tono, è nel 2019 che è arrivata la vera svolta, con un parco macchine che è rapidamente cresciuto, passando da 5 a 15 modelli. Senza considerare le edizioni limitate ed alternative, con le quali il conteggio sale a 19. Ed è sempre nel 2019 che Realme compie il suo debutto in Europa, un passaggio che società ben più grandi (vedasi Xiaomi) hanno compiuto dopo molti più anni dalla loro nascita.

Se Realme è riuscita a conquistare 40 milioni di persone nell'arco di 59 paesi nel globo, nonché entrare nella top 5 di 9 di questi, non è soltanto grazie agli smartphone. La volontà di creare un vero e proprio ecosistema la sta premiando, dando alla propria utenza un'idea più solida del marchio. Gli accessori a corredo iniziano ad essere svariati: smartwatch, smartband, cuffie true wireless, ma anche zaini e powerbank. E noi consumatori non possiamo che esserne contenti, dato che una nuova realtà si sta confermando come valida alternativa.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .