Huawei ha chiesto a Visionox pannelli per 8.5 miliardi di yuan

huawei visionox pannelli display ordine

Huawei ha fretta di produrre sempre nuovi smartphone che portino il massimo della tecnologia in tutte le tasche. E se guardiamo proprio ai prossimi flagship in arrivo come Mate 40, 40 Pro ed il nuovo foldable Mate V, dalle ultime notizie sappiamo che potrebbero avere display di un certo spessore, ma chi sarà il produttore dei pannelli? Stando agli ultimi rumor, dovrebbe essere forniti da Visionox, che già era coinvolta nella realizzazione del presunto Honor Magic 3. L'ordine piazzato dal brand cinese però, raggiungerebbe cifre da capogiro.

Huawei ha piazzato a Visionox un ordine da 8.5 miliardi di yuan per i pannelli dei suoi display, il fornitore chiede massima riservatezza

A smuovere il mercato smartphone pare sia stato l'ingente ordine che Huawei ha fatto a Visionox per i pannelli che utilizzerà per i suoi display: infatti, le ultime notizie parlano di 8.5 miliardi di yuan (circa 1 miliardo di euro) che il brand investirà per queste componenti hardware. Una cifra davvero alta, che dimostra la voglia dell'azienda di accaparrarsi il meglio senza badare a spese. La cifra sarà dilazionata tra quest'anno ed il 2021, ma resta comunque davvero importante.

E pensare che l'ordine maggiore effettuato verso Visionox l'anno scorso era stato da parte di Xiaomi, che aveva piazzato un ordine da ‘solo' 1 miliardo di yuan per i pannelli dei suoi display. Anche la stessa Huawei ha praticamente quadruplicato la cifra investita, che sarà da 2.5 miliardi quest'anno e di 6 l'anno prossimo.

L'investimento del brand di Ren Zhengfei però non è avventato, dato che il produttore di pannelli ha iniziato la produzione di massa del pannello Transparent OLED con tecnologia InVsee, che permetterà di avere la fotocamera sotto il display. Insomma, il futuro costa, ma per Huawei pare non essere un peso. Visionox però al momento si tiene cauta attraverso le persone incaricate di rispondere alle domande circa queste cifre e mantiene la massima riservatezza, come a tutelare l'immagine del suo maggiore cliente.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .