Snapdragon 865+ abbatte il muro dei 650mila punti su Antutu

Snapdragon 875

Sono anni ormai che molti top gamma sono equipaggiati con la versione premium dei chipset Qualcomm, specie i colossi cinesi come Xiaomi, OPPOOnePlus e via discorrendo. E l'ultimo in cantiere, lo Snapdragon 865+, sembra già dare importanti segnali di potenza, volando nel punteggio sul benchmark Antutu.

Snapdragon 865+, numeri altissimi nel test benchmark su Antutu

Il chipset, che dovrebbe equipaggiare il prossimo smartphone da gaming Lenovo Legion, promette già prestazioni di grande spessore in tutti i settori. Infatti, lo score totale abbatte il muro dei 650.000 punti, nello specifico 667.253 punti, andando a stracciare il precedente record stabilito da OPPO Find X2 Pro che ha totalizzato “solo” 604.123 punti.

Snapdragon 865+ non delude ma sorprende anche nei punteggi singoli, come la CPU che ha totalizzato ben 184.973 punti, mentre la GPU vola a 283.302. La memoria e l'UX totalizzano invece rispettivamente 112.050 e 86.928 punti. Ovviamente, un benchmark come Antutu è sempre puramente indicativo, ma non siamo dal lontani dal pensare che sia effettivamente molto potente e prestante.

qualcomm snapdragon 865 plus benchmark antutu

Secondo alcuni rumor inoltre l'865+ dovrebbe essere dotato di un super core principale da 3.1 GHz (ARM Cortex-X1, sei tu?) oltre a tre di performance da 2.4 GHz e quattro core di efficienza da 1.8 GHz. Insomma, un piccola concentrato di potenza. Il prossimo chipset di Qualcomm dovrebbe essere presentato nel Q3 2020, quindi il mese prossimo potrebbe essere quello giusto. Chissà che oltre al possibile arrivo su Lenovo Legion, non possa arrivare anche sui prossimi Xiaomi (magari Black Shark), OPPO e altri produttori cinesi.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .