Ripercorriamo la storia degli sfondi ufficiali di OnePlus | Download

oneplus storia sfondi
OnePlus Nord N10

Da sempre OnePlus ripone una certa importanza nella realizzazione degli sfondi per i propri smartphone. Non a caso ha recentemente indetto un contest creativo per rendere partecipe al tema anche la propria community. Ormai li diamo per scontati, ma gli wallpaper rappresentano un elemento chiave nell'esperienza di tutti i giorni. Sono la prima cosa che vediamo quando accenda o il display e una delle ultime cose che vediamo quando andiamo a dormire. Lo staff OnePlus ha così deciso di ripercorrere le proprie orme, spiegando anche come funziona la realizzazione di questo tipo di immagini.

LEGGI ANCHE:
Siete creativi? Create una giacca per OnePlus e diventate VIP

OnePlus ripercorre la propria storia attraverso i propri sfondi ufficiali

Sin dall'inizio della propria carriera in OnePlus, il fondatore Pete Lau affermava: “Un buon design è come un pezzo d'arte“. Si decise così di radicare questo concetto nel DNA aziendale, grazie al lavoro di Hampus Olsson. L'artista svedese ha collaborato con OnePlus per la creazione degli sfondi per i suoi smartphone, una sinergia che è nata nel 2015. Erano i tempi di OnePlus 2, uno smartphone su cui pesava l'eredità del primo storico flagship killer. Per questo si scelse un look pulito e sinuoso nel quale intrecciare più colori e ricreare uno stile unico. L'obiettivo era quello di ricreare il concetto di gas, ricollegandosi ai nomi di OxygenOS e HydrogenOS: le nuove UI debuttavano al posto della CyanogenMod che caratterizzava OnePlus One.

oneplus 2 sfondi

Assieme ad esso c'era anche OnePlus X, con cui Hampus si ispirò alla pittura ad olio. Il risultato è un'immagine dal sapore metallico, al centro del quale capeggia la X simbolo dello smartphone.

oneplus x sfondi

Si passa nel 2016 a OnePlus 3, il cui sfondo di riferimento si dimostra più eclettico, miscelando tecniche analogiche a digitali. Per fare ciò si è utilizzato inchiostro e resina acrilica per ricreare l'effetto che vedete qua sotto, rimodellati ad hoc tramite software digitale. Con OnePlus 3T si è reso il tutto più morbido, fra motivi astratti e colori più ricchi.

oneplus 3 sfondi

Arriva il 2017 e, con esso, OnePlus 5 e 5T. Per i nuovi smartphone Hampus ha preferito colori più dinamici e brillanti per dare più risalto al display. Anche perché OnePlus 5T fu uno dei primi nell'ondata degli schermi 18:9 che rappresentano ormai una normalità.

Nel 2018 arriva OnePlus 6 ed il suo look ancora più a tutto schermo. Si decise di ritornare ad un approccio più minimale e fluido, in modo da restituire un'atmosfera più armoniosa. A dare una mano c'hanno pensato anche gli sfondi dinamici, una nuova tecnologia di OnePlus 6T per rendere ancora più interessanti e meno statici gli sfondi.

Con l'avvento della serie OnePlus 7 si voleva esprimere al meglio il concetto di velocità e per questo è stato d'ispirazione il movimento delle nuvole. Il loro essere “senza confini”, il turbinio durante l'inizio e la fine della tempesta riprende ciò, esprimendo il senso di velocità astratta e/o controllata. In questa demo è interessante analizzare come uno sfondo venga sezionato al centimetro. Il team di valutazione segna cosa va bene e cosa no, sulla base della filosofia che si vuole abbracciare.

oneplus sfondi

oneplus sfondi

Per OnePlus 7T il team di progettazione OnePlus ha collaborato con Onformative, un seminario tedesco dedicato alle arti digitali. Questa cooperazione ha permesso di sfruttare le librerie grafiche OpenGL per una migliore interazione con gli sfondi.

oneplus sfondi

Concludiamo con l'attuale serie OnePlus 8, i cui sfondi sono in grado di mutare sulla base delle situazioni meteorologiche. A seconda di come cambia il tempo viene mutata la temperatura cromatica, rendendo lo sfondo ancora più dinamico. Inoltre, il pannello a 120 Hz ha fatto sì che i designer abbiano sfruttato questo parametro per rendere l'interazione con la UI più fluida che mai.

oneplus 8 sfondi

Se vi fossero piaciuti, tutti gli sfondi nell'articolo li trovate non compressi a questo link. Vi ricordiamo che esiste anche un'app ufficiale di Hampus Olsson che vi permette di avere accesso a tutti gli sfondi da lui creati.

play store

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .