Alibaba vuole penetrare nel mercato globale tramite gli influencer

alibaba influencer

Alibaba continua a puntare sul mercato globale e sembra che stia attuando una strategia relativamente nuova per fare colpo a livello internazionale e promuovere ancora di più AliExpress, la sua piattaforma di e-commerce nata per espandersi al di fuori del continente asiatico e lanciare il guanto di sfida ai rivali Amazon ed eBay. La nuova strategia del colosso cinese punta forte sugli influencer e su brevi video, nel perfetto stile social di questo periodo.

Alibaba punta su AliExpress, influencer e live shopping per il mercato internazionale

alibaba influencer

Il rapporto degli e-commerce cinesi con l'occidente è strettamente legato alle varie piattaforme social in voga da noi. Non è un caso vedere annunci su Facebook e Instagram, mezzi in grado di raggiungere potenziali clienti sparsi sul globo. Nel frattempo in Cina sono già in tendenza brevi clip utilizzando TikTok e l'app “sorella” Douyin, utilizzati per promuovere prodotti e servizi tramite i content creator. Con l'arrivo della pandemia le cose si sono fatte ancora più intense (non solo per Alibaba), con oltre 4 milioni di sessioni di shopping dal vivo nel corso del Q1.

Gli utenti cinesi – durante tutto il periodo di quarantena – hanno usufruito delle live per controllare i prodotti proposti e per fare domande ai venditori. Ora sembra che Alibaba – pioniere per quanto riguarda questo tipo di operazioni – abbia grandi piani per il mercato globale, tramite influencer internazionali. Ovviamente il tutto attraverso AliExpress, la sua finestra sugli utenti occidentali.

La piattaforma ospita oltre 180 milioni di consumatori attivi ogni anno,  un bacino di utenza più che allettante, che Alibaba punta ad espandere ulteriormente. Il “modo” è quello di utilizzare gli influencer, sistema più rapido ed efficiente per proporre un prodotto. Secondo quanto riportato alla testata TechCrunch, anche altri e-commerce cinesi sarebbero interessati a lavorare con content creator internazionali, in particolare con gli influencer di TikTok (social diventato un vero e proprio tormentone).

I piani di Alibaba per AliExpress

aliexpress

Il colosso cinese prevede di reclutare fino a 100.000 promoter, con lo scopo di aiutare i venditori e i brand di AliExpress nella promozione su piattaforme social come YouTube, Facebook, Instagram, TikTok e non solo. Ma ovviamente le cose sono anche più complesse di così: Alibaba è alla ricerca anche di content creator che dovranno operare fuori dal contesto video ed esperti di marketing.

Secondo quanto riportato da Martin Wang, responsabile delle operazioni di vendita all'estero di AliExpress, il live shopping (il commercio social) è ancora agli albori per quanto riguarda il mercato occidentale e questa iniziativa aiuterà sicuramente a smuovere le cose.

Da notare il periodo storico in cui si muove l'iniziativa: in tanti hanno perso il lavoro a causa dell'epidemia e del lockdown e questa ricerca di talenti è un'occasione perfetta per mettersi in gioco dopo la “sconfitta” degli scorsi mesi. Infatti questa situazione di crisi ha spinto tante persone a promuovere prodotti sui social, in modo da racimolare qualcosina, una spinta non da poco.

Influencer e live shopping

Uno dei piano di Alibaba e AliExpress prevede il reclutamento di influencer emergenti stranieri che vivono in Cina. Molti sono studenti, sono in grado di parlare in modo fluente il cinese e hanno orari flessibili: caratteristiche perfette per diventare influencer durante le sessioni di live shopping. Il tutto va visto in chiave internazionale, ma ovviamente si tratta ancora di un settore allo stato embrionale e la piattaforma di e-commerce dovrà occuparsi di gestire le aspettative sia dei venditori cinesi (abituati ai numeri in patria) che degli stessi influencer.

La maggior parte dei venditori di AliExpress è ovviamente cinese, mentre il più grande mercato è senza dubbio la Russia. Nell'ultimo periodo il numero di venditori internazionali è aumentato non di poco, con l'aggiunta di store virtuali gestiti da turchi, russi, spagnoli e perfino italiani. Insomma, l'espansione di Alibaba all'esterno della Cina procede spedita e gli influencer (e le sessioni di live shopping) saranno un nuovo modo per consolidare questo successo

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .