Xiaomi migliora nei valori SAR, al contrario di Redmi

xiaomi mi 10 pro redmi note 9s

Dopo gli iniziali lanci in Cina ed India, adesso le serie Xiaomi Mi 10Redmi Note 9 sono disponibili un po' ovunque. Anche da noi in Europa, dove il brand è ormai presente in pianta stabile. Un aspetto a cui gli utenti occidentali tiene in maniera evidente sono i valori SAR. È un argomento sempre delicato, specialmente in un'epoca storica dove si fa tanto parlare (spesso in maniera errata) di quello che comporterà l'evoluzione del 5G. In passato la casa asiatica è stata bersaglio di critiche in merito, sottolineando come tanti dei loro smartphone avessero valori più alti della media. Evidentemente qualcosa è cambiato, dato che la serie Xiaomi Mi 10 palesa grossi passi in avanti.

LEGGI ANCHE:
Lei Jun svela il suo Xiaomi preferito: ancora indizi per Mi MIX 4?

I valori SAR di Xiaomi Mi 10 migliorano non poco, lo stesso non si può dire per Redmi

Se si prende la tabella ufficiale dei valori SAR recentemente aggiornata, si può notare come da Xiaomi Mi 9 a Xiaomi Mi 10 ci sia stato un deciso passo in avanti.

  • Xiaomi Mi 9: 1.389 W/kg (testa), 1.301 W/kg (corpo)
  • Xiaomi Mi 10: 0.69 W/kg (testa), 0.99 W/kg (corpo)
  • Xiaomi Mi 10 Pro: 0.69 W/kg (testa), 0.99 W/kg (corpo)

Considerato che il limite fissato in Europa da parte dell'ente incaricato (il CENELEC) è di 2.0 W/kg, è evidente che Xiaomi Mi 10 se ne allontani. Prendiamo altri competitors, giusto per capire la situazione del mercato:

  • Samsung Galaxy S20+: 1.089 W/kg (testa), 1.572 W/kg (corpo)
  • Google Pixel 4: 1.19 W/kg (testa), 1.39 W/kg (corpo)
  • OnePlus 8 Pro: 0.95 W/kg (testa), 1.26 W/kg (corpo)
  • OPPO Find X2 Pro: 0.88 W/kg (testa), 1.15 W/kg (corpo)
  • Realme X2 Pro: 0.58 W/kg (testa), 1.16 W/kg (corpo)
  • Apple iPhone 11 Pro: 0.99 W/kg (testa), 0.99 W/kg (corpo)
  • Huawei P30 Pro: 0.64 W/kg (testa), 0.99 W/kg (corpo)
  • Huawei Mate 30 Pro: 0.4 W/kg (testa), 0.96 W/kg (corpo)

A parte i top di gamma Huawei, ancora un passo in avanti, la serie Xiaomi Mi 10 risulta in linea se non superiore alla media. Non va altrettanto bene, invece, per Redmi, con un peggioramento rispetto alla passata generazione.

  • Redmi Note 9: 0.795 W/kg (testa), 1.138 W/kg (corpo)
  • Redmi Note 9 Pro: 0.662 W/kg (testa), 1.021 W/kg (corpo)
  • Redmi Note 9S: 0.72 W/kg (testa), 0.98 W/kg (corpo)
  • Redmi 9: 0.711 W/kg (testa), 1.059 W/kg (corpo)
  • Redmi Note 8 Pro: 0.191 W/kg (testa), 1.034 W/kg (corpo)
  • Redmi Note 8: 0.191 W/kg (testa), 1.034 W/kg (corpo)
  • Redmi 8: 0.231 W/kg (testa), 1.480 W/kg (corpo)

C'è da dire che i valori SAR per i mid-range Redmi sono comunque molto contenuti.

  • Huawei P30 Lite: 1.23 W/kg (testa), 1.19 W/kg (corpo)
  • Realme 6: 0.71 W/kg (testa), 0.57 W/kg (corpo)
  • Honor 10 Lite: 0.6 W/kg (testa), 0.55 W/kg (corpo)
  • Nokia 6: 0.49 W/kg (testa), 0.71 W/kg (corpo)
  • Samsung Galaxy M31: 0.48 W/kg (testa), 1.13 W/kg (corpo)
  • Samsung Galaxy A51: 0.37 W/kg (testa), 1.59 W/kg (corpo)
  • ASUS ZenFone Max Pro M2: 0.347 W/kg (testa), 1.46 W/kg (corpo)
💰 Risparmia con GizDeals per le migliori offerte dalla Cina!⭐️ Se hai fame di notizie, segui GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .