iQOO U1 porterà il 5G nella fascia bassa

iqoo u1

Il noto leaker DigitalChatStation ha pubblicato su Weibo le prime indiscrezioni dedicate a iQOO U1, il prossimo smartphone 5G della casa cinese. Anche se non sono presenti tanti dettagli ci sarebbe una certezza: l'azienda è intenzionata a portare il nuovo standard di connettività anche nella fascia medio bassa.

iQOO U1: prime indiscrezioni sullo smartphone 5G dedicato alla fascia low cost

iqoo u1

Secondo il leaker asiatico, la serie U sarà dedicata appunto alla fascia bassa e porterà con sé anche il supporto al 5G. Non viene specificato il nome, eppure possiamo ipotizzare che il dispositivo arriverà sul mercato come iQOO U1, seguendo la scia (e la logica) del recente Z1. A quanto pare la compagnia cinese punta a diversificare la sua offerta e per fare ciò, Vivo avrebbe trasferito le serie U e Z nella gamma iQOO.

Quindi abbiamo la serie regolare – arrivata al terzo capitolo – con le varianti Neo, la famiglia Z dedicata alla fascia media e la gamma U, presumibilmente legata a modelli ancora più economici. Seguendo questa logica, iQOO U1 dovrebbe arrivare ad una cifra inferiore ai 2198 yuan (circa 282€ al cambio), prezzo di partenza del recente Z1.

Al momento non sono ancora emersi dettagli sulla scheda tecnica, ma visto il recente debutto del SoC MediaTek Dimensity 820 – il quale arriverà a breve con Redmi 10X – si potrebbe ipotizzare che il nuovo iQOO possa avere a bordo questa soluzione. In alternativa ci sarebbe anche il Dimensity 800 oppure un chipset inedito.

[su_google]