Huawei: il Regno Unito vorrebbe rimuovere il suo 5G dal 2023

huawei regno unito infrastrutture 5g

Huawei resta il fulcro di molte discussioni tech anche per quanto riguarda le infrastrutture 5G. Il colosso cinese, infatti, da qualche mese sta spingendo molto per installare le proprie infrastrutture in un Regno Unito che, pur avendo imposto qualche limite in merito, non sarebbe contrario. Ma visto il solido rapporto con l'alleato USA, starebbe valutando l'allontanamento dall'ecosistema di Huawei dal 2023.

Huawei e Regno Unito: i conservatori vogliono la rimozione delle infrastrutture 5G dal 2023

huawei regno unito infrastrutture 5g 2

La questione fra Huawei e Regno Unito è in discussione anche nel Parlamento. I conservatori che sono sotto l'egida del Primo Ministro britannico Boris Johnson spingono affinché si possa fare a meno delle infrastrutture 5G della compagnia cinese quanto meno dal 2023. Ad esporsi in modo molto favorevole alle restrizioni verso l'azienda di Ren Zhengfei è uno dei leader dei Tories, Iain Duncan. “L'estensione del ban USA ed il fatto che il Regno Unito possa accodarsi nel prossimo futuro è una buona notizia. Credo e spero inoltre che questo sia solo l'inizio della completa revisione della nostra pericolosa dipendenza dalla Cina“.

Insomma, le scelte politiche in merito a Huawei da parte di due tra i più potenti paesi del mondo stanno creando perplessità e discussione anche negli altri Governi occidentali, che sono ad un serio bivio sul condividere o no le scelte effettuate onde evitare altri problemi.

😍La GizWeek 2020 sta arrivando dal 13 al 17 luglio. Non puoi perderla! Tutti i dettagli qui QUI con tanti YouTubers famosi, offerte da urlo e molto molto altro solo per VOI