Huawei P40 Pro conquista il premio di Camera Phone di DxOMark

huawei p40 pro dxomark

Valutare la fotocamera di uno smartphone al giorno d'oggi non è un compito facilissimo. I produttori stanno facendo passi da gigante per rendere i propri telefoni degni di sostituire una fotocamera vera e propria. Se un tempo i camera phone degni di essere presi in considerazione si contavano sulle dita di una mano, oggi il discorso è ben diverso. Certo, i migliori sono sempre 2 o 3, ma la competizione è agguerrita come non mai e capire quale sia il migliore non è un compito facilissimo. Per questo c'è DxOMark, le cui graduatorie rappresentano un ottimo punto di partenza prima di valutare quale sia il telefono più adatto al nostro utilizzo.

LEGGI ANCHE:
Il CFO di Huawei rischia l’estradizione negli USA

Il miglior camera phone è sempre Huawei P40 Pro, secondo DxOMark

Sì, perché un tempo i parametri secondo cui un telefono era considerabile o meno un camera phone erano sostanzialmente due: foto e video. Fino a qualche anno fa tutti gli smartphone avevano un solo sensore, salvo qualche rara eccezione, mentre ad oggi averne due è il minimo comune denominatore. Praticamente tutti i top di gamma del 2020 hanno almeno tre fotocamere, se non addirittura quattro o cinque. Si è scoperto la necessità di avere un sensore grandangolare, così come un teleobiettivo. Per non parlare della modalità Notturna o degli scatti con bokeh, due features immancabili per un telefono di fascia alta.

Per questo DxOMark ha stilato una lista dei migliori camera phone divisi per queste sei categorie e ad uscirne meglio di tutti è proprio Huawei P40 Pro. E la cosa non ci meraviglia, dato che P40 Pro era già riuscito a far parlare di sé piazzandosi al primo posto nella classifica. Senza contare che Huawei P40 Pro+ si prepara a fare ulteriormente piazza pulita della concorrenza.

Foto

Se si parla di foto a 360°, DxOMark crede che sia Huawei P40 Pro a troneggiare nella classifica dei camera phone. Senza girarci troppo attorno, il suo comparto fotografico non ha difetti evidenti, ha un ampio range dinamico ed il miglior bilanciamento fra dettagli e rumore. Questo in un po' tutte le circostanze, sia che ci sia tanta che poca luce. Ad avvicinarsi a questi risultati sono anche Honor 30 Pro+ e Huawei Mate 30 Pro 5G, con cui condivide buona parte della sensoristica.

huawei p40 pro fotocamera

Video

Non solo foto: Huawei P40 Pro riesce a primeggiare anche in ambito video, laddove storicamente soltanto Apple viene considerata l'azienda da battere. Come per gli scatti, non ci sono debolezze con il top Huawei: esposizione, range dinamico e capacità con poca luce sono alcuni dei suoi principali pregi. Idem per autofocus e stabilizzazione, con Honor 30 Pro+ e anche Xiaomi Mi 10 Pro in grado di dire la propria.

Grandangolari

Spostandoci sui sensori più ampi, ecco che è Samsung Galaxy S20 Ultra ad offrire le immagini grandangolari più convincenti del settore mobile. Le foto catturate hanno esposizione e colori eccellenti ed una correzione geometrica ottimale. Ma soprattutto è il camera phone con il FoV più ampio, con i suoi 13 mm da 120°, restituendo scatti molto suggestivi sotto il profilo della prospettiva.

samsung galaxy s20 ultra fotocamera

Foto notturne

Indovinate un po'? Ebbene sì, è proprio Huawei P40 Pro il re delle foto in notturna. Sin dalla serie P20 il produttore ha dato dimostrazione di come questa sia una delle sue specialità, assieme all'utilizzo del teleobiettivo. Se state cercando il camera phone anche senza il sole, l'avete trovato, con una modalità Notturna che ha pochi rivali nel settore (per quanto la concorrenza si stia dando da fare, Apple in primis). Se state cercando un'alternativa alle foto di notte, considerate Honor 30 Pro+ ma anche V30 Pro.

huawei p40 pro fotocamera

Zoom

La storia si ripete: è nuovamente Huawei P40 Pro il punto di riferimento se si parla di fotografica sulla distanza. Il livello di dettaglio catturato, pur agendo sulla lunghezza focale, rimane molto alto senza troppa soppressione del rumore. Laddove molti top di gamma falliscono P40 Pro riesce, catturando soggetti poco visibili ad occhio nudo. Aspettiamoci grandi cose da Huawei P40 Pro+ e dal suo teleobiettivo a doppia prisma.

Bokeh

Concludiamo con un'altra categoria molto cresciuta negli ultimi anni, quella degli scatti con bokeh. Grazie alla presenza di molteplici sensori, il comparto fotografico può calcolare meglio la profondità, agendo anche tramite software. Ed è Samsung Galaxy Note 10+ 5G ad avere la meglio, riuscendo ad isolare molto bene il soggetto ed ottenere uno sfocato considerevole. A dare una buona mano c'è anche l'algoritmo HDR, con cui agire anche con situazioni di forte contrasto. Come alternative DxOMark consiglia l'ultimo Samsung Galaxy S20 Ultra o anche Honor V30 Pro.

samsung galaxy note 10+ 5g fotocamera

😍La GizWeek 2020 sta arrivando dal 13 al 17 luglio. Non puoi perderla! Tutti i dettagli qui QUI con tanti YouTubers famosi, offerte da urlo e molto molto altro solo per VOI